L'isola d'Elba di Bolano nella Galleria Coveri a Firenze

di International Art Center

La testimonianza

Condividi
Rolando Bellini presenta Italo Bolano


Molte sono le visite alla Galleria del Palazzo Coveri in Lungarno Guicciardini a Firenze.
Come sempre l'atmosfera è blu; le grandi tele di Bolano nell'ambiente neoclassico e bianco parlano della sua Isola con un linguaggio interiore che raggiunge l'universale.
Sullo sfondo grandi ceramiche.
La gallerista Beatrice Cifuentes-Sarmiento riceve il pubblico e illustra egregiamente le opere.
All' inaugurazione, presentata dal critico Rolando Bellini, docente all'Accademia di Brera, giornalisti, critici, ambasciatori ecc. hanno sfilato tra le colonne neoclassiche. Una nota curiosa: era presente anche l'ultimo discendente della famiglia Medici, Lorenzo de' Medici.
Per Italo Bolano questa mostra rappresenta una fase preparatoria di un'altra ancora più importante che sarà presentata il 7 ottobre prossimo all'Accademia delle Arti del Disegno, luogo storico particolare che Cosimo Primo istituì tra i grandi del Rinascimento.
L'esposizione sarà visitabile fino al 28 marzo.
 

Indietro sabato 11 marzo 2017 @ 15:19 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus