Nuovo record sulla Gte per due atleti elbani

A compiere l'impresa Minna Kari e Massimo "Max" La Rosa

Outdoor

Condividi

Nuovo record sulla GTE, stavolta inedito; il classico tracciato Cavo Pomonte è stato percorso tra Sabato 11 e Domenica 12 Marzo sia in andata che al ritorno, per un totale di 102 km e 6700 metri di dislivello positivo.
Il record questa volta è Elbano, ed a compiere l’impresa sono stati due atleti dell’Atletica Isola d’Elba, la marinese Minna Kaarni, finlandese ma elbana a tutti gli effetti ed il Portoferraiese Massimo “Max” la Rosa.
Due atleti certo non alle prime armi, esperti conoscitori dei sentieri elbani con un palmares di tutto rilievo in numerose gare ultra trail (CCC-Ultra Trail du Mont-Blanc e numerose altre per Minna e Cervino X-trail, Misurina Sky Marathon ad esempio per La Rosa).
La sfida non era certo scontata, malgrado l’esperienza degli atleti; la tecnicità del percorso, i lunghi tratti al buio, la stanchezza mentale e fisica hanno messo a dura prova i due, che per buona parte del percorso sono stati accompagnati ed assistiti dalla campese Susanna Orlandini, la quale dopo averli accompagnati Sabato in parte del primo tratto, ha completato con loro la GTE classica da Pomonte a Cavo.
Partiti da Cavo Sabato pomeriggio Minna e Max hanno raggiunto Pomonte all’alba di Domenica e dopo una breve sosta sono ripartiti alla volta di Cavo dove sono arrivati in serata, impiegando 28h e 2 minuti.
Fortunatamente sono stati assistiti dal bel tempo, trovando un week end con temperature gradevoli anche notturne, assenza di vento e di umidità; nella giornata di Domenica si è resa necessaria una maggiore attenzione a causa della presenza, nella zona centrale dell’Elba, dei numerosi motociclisti partecipanti al Motorally, ma alla fine tutto è andato bene.
Il record ottenuto potrebbe aprire le porte ad nuovi record sul tracciato della GTE; mancano ancora, infatti i record notturni (maschili e femminili), sia sul tratto Pomonte- Cavo che sul Patresi-Cavo e viceversa.
Da sottolineare che il record è stato ottenuto sul tracciato storico della GTE e non su quello (più corto e con minor dislivello) della nuova GTE in via di tracciatura.

 

Indietro lunedì 13 marzo 2017 @ 18:34 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus