Canile, l'area interessata è quella del campo sportivo di Fiorentina

Si potrà così evitare l'abbandono della zona. Servono 450 mila euro

Piombino

Condividi

La giunta ha comunicato il progetto per il nuovo canile di Piombino. Secondo quanto previsto l’area interessata sarà quella del campo sportivo di Fiorentina, che così non verrà abbandonata, ma utilizzata per il ricovero degli animali più sfortunati. Per questo intervento sono necessari 450mila euro, da individuare nel bilancio 2017. Attualmente la questione da risolvere è la destinazione d’uso di questo spazio, adibito fino ad oggi solo ad attività sportive. Verrà quindi prevista una variante urbanistica specifica per questo caso. Per quanto riguarda i tempi, le autorizzazioni potrebbero arrivare per maggio 2017. Si avvia così verso la conclusione la vicenda giudiziaria cominciata a fine ottobre 2015 quando l’avvocato Alessandro Napoleoni e la moglie Simona Salini presentarono una causa civile contro il Comune chiedendo «l’immediata cessazione delle immissioni intollerabili provenienti dal canile di Piombino attraverso la chiusura dello stesso e la condanna al risarcimento dei danni in favore dei ricorrenti». Napoleoni lamentava pericolo per la salute delle persone abitanti alla Tolla, per l’abbaiare ininterrotto, e pure per lo sporco, facendosi portavoce di altre famiglie residenti. Anche perché, all’acquisto della casa, nel 2012, gli amministratori dell’epoca avevano assicurato il futuro spostamento del canile. Nell’ottobre 2016 il Comune perde in tribunale, arriva la prima ordinanza di trasloco con l’imposizione di «cessare, entro 90 giorni dalla comunicazione del provvedimento, le immissioni sonore superiori alla normale tollerabilità...» più annessa multa in caso di ritardo. E’ stata quindi trovata un’alternativa, una nuova area individuata per il trasferimento del canile, dove questi animali in cerca di una famiglia, potranno così trovare una diversa collocazione e ancora tante cure ed attenzioni.

 

Indietro giovedì 16 marzo 2017 @ 17:58 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus