Disagio giovanile, il corso per i professori del Cerboni

Battaglini: "capire i problemi dei ragazzi per fare meglio lezione"

guarda il video

Condividi
I Professori durante l'incontro

L’istituto ITCG Cerboni ha organizzato, in collaborazione con l’Assessorato alle politiche giovanili di Portoferraio un corso di formazione per gli insegnanti con lo scopo di riuscire a capire il “disagio giovanile” emerso dai questionari proposti agli studenti elbani “No Island for young men”. Abbiamo intervistato la preside Maria Grazia Battaglini che ci ha spiegato l’importanza di una preparazione specifica per relazionarsi con i giovani e capire il disagio. “Intanto bisogna tener presente che il disagio giovanile non esiste solo all’Elba- ci ha spiegato- ma l’insularità e la vita che in inverno è monotona e noiosa e in estate super impegnata, rendono il disagio dei nostri ragazzi un po’ particolare. Noi siamo convinti che conoscere bene le problematiche dei nostri giovani possa aiutarci a fare meglio lezione. Se l’insegnante ha ben presente il disagio che un ragazzo prova- ha concluso la preside- forse può porsi in un modo sicuramente più positivo”. L’intervista nel video allegato.

Indietro venerdì 17 marzo 2017 @ 18:55 © Riproduzione riservata

Video allegato: ''No Island For Young Man'' Il corso di formazione per i professori

La collaborazione con l'assessorato per i giovani ''capire il disagio per aiutare i ragazzi''

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus