I paracadutisti dell'Esercito Italiano nei cieli dell'Elba

Gli allenamenti degli uomini della Brigata Folgore all'aeroporto della Pila

Il ritiro sull'isola

Condividi
Un paracadutista dell'Esercito

Da lunedì 20 marzo fino a mercoledì 22 marzo gli Atleti della Sezione di Paracadutismo del Reparto Attività Sportive dell'Esercito, che hanno sede a Pisa presso il Centro Addestramento Paracadutismo della Brigata Paracadutisti “Folgore”, si alleneranno presso l’Aeroporto dell’Elba di Marina di Campo.
La squadra dell’Esercito, che quest’anno ha formato quasi interamente la Nazionale Italiana assoluta di paracadutismo, ha scelto di effettuare un ritiro sull’Isola d’Elba sfruttando le potenzialità dell’Aeroporto di Marina di Campo, che è idoneo all’atterraggio di aerei come il Dornier 228 dell’Aviazione dell’Esercito, e la ricettività della Base Logistico Addestrativa di Val Carene.
Se le condizioni meteorologiche lo permetteranno gli allenamenti per una decina di Atleti, uomini e donne, avranno luogo sia alla mattina che al pomeriggio.
La speranza per lo staff del Reparto Attività Sportiva, se l’allenamento si svolgerà con buoni risultati, è quella di trovare nell’isola d’Elba una buona piattaforma per effettuare future attività lancistiche soprattutto nei mesi invernali.
 

Indietro domenica 19 marzo 2017 @ 21:55 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus