L'impegno e la solidarietà dell'isola per i bimbi in Brasile

Consegnato il materiale in un orfanotrofio. Simone Mellini: "Grazie Elba"

L'iniziativa

Condividi
Una delle scuole in Brasile

Non si ferma l’impegno dell’elbano Simone Mellini per i bambini brasiliani. Per Pasqua con il sostegno e la solidarietà dell’Isola d’Elba Simone ha fatto visita ai piccoli di un orfanotrofio consegnando il materiale raccolto e spedito dall’isola. “Sono andato in un Abrigo de crianca – racconta - dove ci sono 61 bimbi da 0 a 14 anni, molti dei quali di 3-4 mesi abbandonati dai genitori. Vivono di donazioni statali e di aiuti della gente. La struttura è fatiscente e i piccoli vivono proprio in mezzo alla muffa e l'umido. Questo non vuol dire però che stiano male, sono tutti accuditi con amore. Mangiano, studiano, giocano e i loro maestri cercano di farli vivere nella maniera più normale possibile”.

Simone ha fatto una donazione all’orfanotrofio grazie ai pacchi che erano stati inviati in Brasile dalle scuole di Porto Azzurro. “Tutto questo non sarebbe possibile senza gli aiuti della mia isola – dice - ringrazio l'Avis, la Pro loco e le scuole, i singoli e soprattutto i bimbi di Porto Azzurro. Molti di voi hanno fatto sacrifici per potermi aiutare e sono fiero di non avervi deluso, almeno spero”.

Tutte le informazioni per continuare ad aiutare i bambini in Brasile sono sulla pagina Facebook del gruppo "Aiutiamo i Bimbi Brasiliani"
 

Indietro lunedì 17 aprile 2017 @ 09:11 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus