Galli: "La mia Candidatura? Una “Scelta di Campo”

Le motivazioni espresse dal candidato sindaco a Campo nell'Elba

Elezioni amministrative

Condividi
Giancarlo Galli

Stiamo entrando in campagna elettorale ed ogni candidato motiva la scelta della propria candidatura con argomentazioni varie e a volte ripetitive. Sento il dovere innanzitutto di ringraziare sia il gruppo di amici di Rinascita Campese, sia tutti quei cittadini che hanno creduto e che credono nella mia persona. La motivazione principale che mi ha indotto a mettermi a disposizione per questa nuova esperienza amministrativa è stata la volontà di porre al servizio della collettività la mia professionalità, acquisita attraverso i diversi incarichi ottenuti nella pubblica amministrazione.
Certamente la condivisione degli obbiettivi con chi mi ha scelto è piena e non vi sono tentennamenti di alcun genere.
Non appartenere ad alcun partito politico mi consente di avere una visione completa riguardo le scelte a cui i partiti di centrodestra stanno lavorando.
Non vi è alcun dubbio che la lista, pur civica che sia, voglia essere l’espressione di quell’elettorato moderato che si contrappone a liste mascherate ma appartenenti ad una logica partitica di sinistra.
Sarebbe facile poter promettere con la lingua cose che in realtà non potrebbero essere mantenute con i fatti.
Essere a disposizione delle categorie imprenditoriali, delle associazioni di volontariato, delle realtà culturali del nostro territorio è una priorità a cui non mi sottraggo.
Rivolgo un sentito ringraziamento anche ai giovani che hanno manifestato le loro esigenze e la loro disponibilità ad acquisire esperienza nel campo della pubblica amministrazione. Dobbiamo infatti pensare al futuro ed il futuro appartiene a loro.
L’unica promessa, che è anche la richiesta e la pretesa di Rinascita Campese e dei cittadini che hanno deciso di avere fiducia in me, è quella di impegnarsi, sia come capo di un’amministrazione che come facente parte di un gruppo, affinché si possa raggiungere gli obbiettivi attesi dalla comunità.
L’ascolto delle persone e la consapevolezza di vivere il territorio è elemento fondamentale.
Ritenendo di poter esprimere la convinzione di rappresentare tale orientamento, penso che come espressione politica si debba chiedere alle forze di centrodestra di impegnarsi e di correre unite, così come dalle stesse auspicato a livello nazionale.
È indubbio, per storia e cultura del nostro territorio, che uniti si vinca. Lasciamo che ad essere sconfitti siano quanti non credono ad un progetto di futuro. A breve, ma comunque dopo una condivisione e analisi da parte di coloro i quali vorranno sostenere la mia candidatura, verrà presentato il programma ed i candidati che comporranno la lista “Scelta di Campo”.

Giancarlo Galli

Indietro venerdì 21 aprile 2017 @ 10:57 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus