Studenti del North Carolina a Piombino per conoscere il paese

di Barbara Noferi

Val di Cornia

Condividi
Uno scorcio dal castello di Piombino

A Piombino, un nuovo progetto educativo e culturale prende piede in questi giorni, grazie alla collaborazione con alcuni studenti della Appalachian State University di Boone in North Carolina.

Da mercoledì 17 fino a mercoledì 24 maggio, tredici studenti del dipartimento di Scienze motorie di questa università saranno a Piombino per conoscere il patrimonio culturale italiano dal punto di vista artistico ma anche alimentare, universitario e di ricerca.

Si tratta infatti di un vero e proprio corso universitario estivo organizzato da due docenti dell'Università americana, Marco Meucci (piombinese di nascita) e Scott Collier, con l'intento di far conoscere la cultura toscana e italiana in genere, partendo dalla nostra zona. I ragazzi soggiorneranno infatti per tutto il periodo a Piombino e potranno visitare la nostra zona.

Come si legge sul sito dell'Appalachian Univesity, gli studenti visiteranno laboratori, ospedali e centri sportivi spostandosi anche a Pisa e a Roma.
Avranno così la possibilità di conoscere le differenze e le somiglianze che esistono tra le Scienze biomediche e le Scienze legate alla tutela della Salute in Italia e negli Stati Uniti.

Sono inoltre interessati alla dieta mediterranea, considerando la componente nutrizionale come un' importante esperienza culturale ed educativa strettamente connessa al campo della salute.

Il loro programma prevede una visita all'Università di Pisa, dove parteciperanno a delle lezioni con altri studenti italiani, e ai centri storici di Pisa e Lucca giovedì 18 maggio, venerdì 19 visita del centro storico di Piombino, del museo archeologico di Cittadella e incontro con l'amministrazione comunale. Sabato 20 maggio visita all'isola d'Elba; domenica 21 al Parco archeologico di Baratti e Populonia, martedì 23 e mercoledì 24 a Roma, dove è prevista la partenza, con visita all'Università e alla città.
 

Indietro giovedì 18 maggio 2017 @ 11:06 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus