Bricchetteria, sfondate le porte e occupati ex spogliatoi

Erano state murate per impedire la presenza di persone senza fissa dimora

L'emergenza

Condividi
Bricchetteria, gli ex spogliatoi

E’ di nuovo emergenza nella zona dell’ex campo sportivo della Bricchetteria a Portoferraio. Nonostante dall’ottobre del 2015 gli edifici dei vecchi spogliatoi, che all’epoca erano stati occupati da occasionali senzatetto, divenendo anche luogo di incontro di tossicodipendenti, fossero stati murati e resi inagibili, da un po’ di tempo a questa parte il problema si è riproposto. Sono arrivate infatti alla nostra redazione delle segnalazioni di abitanti della zona che hanno lamentato non solo schiamazzi e presenze insolite soprattutto di notte, ma anche furti e danneggiamenti. Infatti, l’ingresso dei vecchi spogliatoi è stato in qualche modo riaperto buttando giù il muro, e nei locali hanno trovato rifugio alcune persone, sia per dormire che per effettuare in qualche modo i propri bisogni fisiologici.

Dei fatti è stato informato anche il Comune di Portoferraio, proprietario dell’immobile. “Abbiamo già provveduto a richiedere l’intervento dei Carabinieri – ci hanno detto da Palazzo della Biscotteria – e ripristineremo al più presto la chiusura in muratura dei locali e degli accessi alla zona. Purtroppo il fenomeno della presenza sul territorio di persone che dormono in luoghi di fortuna, soprattutto venditori ambulanti, sta aumentando con l’approssimarsi della stagione estiva. Una situazione analoga, con le stesse lamentele da parte dei residenti – fanno sapere ancora dal Comune – è in atto nei giardini di Carpani. All’imbrunire, ogni giorno, sono molte le persone accampate in quella zona, che oltre a mangiare e dormire , fanno anche i loro bisogni all’aperto, in zone dove al mattino dopo le famiglie portano i loro bambini. Abbiamo già dato incarico alla Polizia Municipale di intensificare i controlli, ma facciamo appello a tutte le Forze dell’Ordine affinchè si possa fare qualcosa per limitare la presenza sul territorio di persone senza fissa dimora”.

Indietro venerdì 19 maggio 2017 @ 10:07 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus