E' pronta la seconda squadra dei Vigili del Fuoco

Sarà in azione dal 17 luglio, per quaranta giorni, dalle 9 alle 19

Guarda il video

Condividi
La firma della convenzione in prefettura

Una seconda squadra dei Vigili del Fuoco, all’Elba, per incrementare il controllo sul territorio. Questo è quanto prevede una convenzione firmata dal prefetto Anna Maria Manzone, dal Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Francesco Notaro, e dal sindaco Ruggero Barbetti in rappresentanza degli otto comuni elbani.

Stando a quanto è previsto dall’accordo, la squadra, composta da cinque unità, entrerà in funzione a partire dal 17 luglio, per quaranta giorni, un periodo che normalmente registra un alto numero di presenze sull’isola. Sarà dislocata a Campo nell’Elba, non a caso una posizione strategica che consentirà un rapido intervento su tutto il territorio, e risulterà attiva 10 ore al giorno, dalle 9 fino alle 19.

"Durante il periodo estivo all'Elba c'è un maggior afflusso di persone - ha detto Anna Maria Manzone, prefetto di Livorno - e quindi c'è una maggiore richiesta di interventi. Noi pensiamo sempre agli incendi boschivi, in questo momento in tutta Italia stanno bruciando zone anche importanti da un punto di vista ambientale. Ma questa è una squadra che interverrà per qualsiasi tipo di richiesta di soccorso". 

L’attenzione si concentra maggiormente sul rischio di incedi boschivi. Ma questa seconda squadra è pronta ad intervenire per qualunque tipologia di intervento. L’obiettivo è quello di garantire la massima sicurezza della popolazione e dei turisti. 

"L'idea è stata quella di avere una squadra in più per garantire un più rapido intervento - afferma Francesco Notaro, comandante provinciale Vigili del Fuoco - in funzione di questo elevato numero di turisti e della viabilità che non è dimensionata per supportare questo elevato numero di presenze. Dal punto di vista degli incendi boschivi, al momento la situazione è sotto controllo. Nonostante condizioni meteo non favorevoli, sicuramente gli abitanti hanno prestato una maggiore attenzione". 

Fondamentale, in questo, il contributo dei Comuni che hanno finanziato questo potenziamento di controllo sul territorio per un totale di 40 mila euro. Risorse che provengono dagli importi del contributo di sbarco e che i Comuni hanno deciso, così, di investire sulla prevenzione e la tutela dell’ambiente.

"Naturalmente il primo obiettivo è la prevenzione - ha detto Ruggero Barbetti in qualità di sindaco del Comune capofila della Gestione Associata per il Turismo dell'Isola d'Elba - anche se poi la squadra serve per eventuali incendi. Questo non ce lo auguriamo. Il nostro è un messaggio rivolto ai cittadini. C'è un problema incendi, da ora e per tutto il mese di agosto, quindi dobbiamo stare attenti soprattutto per evitare gli incendi colposi".

Indietro mercoledì 12 luglio 2017 @ 18:03 © Riproduzione riservata

Video allegato: C'è l'accordo per la seconda squadra dei Vigili del Fuoco

Dislocata a Campo nell'Elba, entra in azione dal 17 luglio, per quaranta giorni, dalle ore 9 fino alle 19.

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus