Ladri rubano in casa mentre i proprietari dormono

A Lido di Capoliveri, di notte hanno forzato una finestra. Il bottino

Cronaca - le foto

Condividi
La finestra e i documenti ritrovati all'esterno

La sua casa è stata visitata durante la notte dai ladri e lui ha postato quanto successo su Facebook per informare i cittadini elbani dell’episodio e per metterli in allarme su quanto potrebbe accadere a chiunque. La brutta avventura è accaduta a casa di Gabriele Messina. Nella nottata tra sabato e domenica precisamente tra le 1.30 e le 4.30 mentre Messina e la sua famiglia dormivano una o forse più persone, armate di trapano, hanno praticato due fori paralleli alla maniglia della finestra della cucina “aprendola con sistemi a me sconosciuti” si sfoga Gabriele. Sono entrati in casa e sono arrivati all’armadio accanto alla camera dove dormiva Gabriele e a quella dei figli. Sono poi usciti dalla porta, richiudendo la finestra. Hanno portato via tra le altre cose due cellulari e circa mille euro, abbandonando borse e documenti sul prato di casa, dove li ha trovati Gabriele Messina la mattina dopo. “Hanno portato via un po’ di oggetti – spiega – ma questo non mi preoccupa. Quello che invece mi preoccupa è che questo succede nella mia isola, dove fino a poco tempo fa lasciavamo le chiavi attaccate fuori della porta. Mi sento colpito nella mia anima ad ho paura, paura per i miei figli, paura di non essere più tranquillo e soprattutto paura della mia reazione”. Messina non ha percepito i rumori dei ladri che si sono confusi con quelli fuori casa provocati dal vento nella notte ( Messina abita al lido di Capoliveri al piano terra). “E se ieri notte sentendo la finestra sbattere mi fossi alzato?- si domanda Messina – hanno avuto un bel coraggio, potevano vedersela con un genitore impaurito”. Sul fatto stanno indagando i carabinieri della compagnia di Portoferraio nel massimo riserbo, infatti niente trapela da parte degli inquirenti. 

Galleria fotografica

Indietro lunedì 17 luglio 2017 @ 10:49 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus