Limitazioni del traffico per la posa di fibra ottica

La Provincia:" Disagi limitati, saranno aperti e chiusi solo alcuni pozzetti"

L'intervento

Condividi

In merito all’ordinanza di limitazione del traffico, emessa su richiesta di Telecom Italia per l’esecuzione dei lavori di posa di fibra ottica, la Provincia chiarisce che il senso unico alternato e la riduzione della velocità a 30 kmh sono limitati ai soli tratti interessati dai lavori. In particolare, le operazioni riguardano l’apertura, di volta in volta, di uno o due pozzetti laterali alla carreggiata, e lo spazio di lavoro effettivo è limitato ai pochi metri circostanti.

Quindi, anche le limitazioni al traffico sono circoscritte alle aree in prossimità dei pozzetti, per il tempo necessario alle operazioni, e seguiranno lo spostamento del cantiere da un punto all’altro delle strade provinciali interessate che, ricordiamo, sono la SP n. 26 nel tratto “San Giovanni – Porto Azzurro”, la SP n. 28 “Schiopparello-Magazzini-Bagnaia”, la SP n. 30 nel tratto “Bivio Valdana – Lacona”, SP n. 33 “Della Parata”.

Inoltre, per i tratti più trafficati, è stato chiesto all’impresa di effettuare i lavori nelle prime ore della mattina, in modo da terminare in orario adeguato.
Si ricorda, infine, che le opere per la posa di fibra ottica rientrano nell’ intesa sottoscritta da enti locali, Regione Toscana e Ministero delle Infrastrutture, finalizzata all’estensione della fibra ultraveloce nei territori non ancora coperti da questo servizio.

Indietro lunedì 17 luglio 2017 @ 13:33 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus