Le precisazioni del sindaco su tesoreria e bancomat

di Claudio De Santi*

Rio nell'Elba

Condividi
Il sindaco De Santi

Riceviamo alcune precisazioni del sindaco di Rio nell'Elba sul Servizio di tesoreria comunale e su gestione e funzionamento Bancomat a Rio nell'Elba, oggetto di discussione con la miniranza consiliare. Claudio De Santi scrive:  A seguito di numerosi articoli pervenuti su giornali on-line, in data odierna ho avuto il tempo di scorrere attentamente la Convenzione del Servizio Tesoreria sottoscritta dal Monte dei Paschi di Siena e l’Amministrazione del Comune di Rio nell’Elba.

Le attività salienti evidenziate sono le seguenti:

1. Il Servizio Tesoreria è svolto gratuitamente (Art. 4 comma 2).
2. Il tesoriere (M.P.S.) ha l’obbligo di continuare il servizio per ALMENO 1 anno e quindi, non variando le condizioni, può essere prorogata (Art. 1 comma 4) finché la Banca è disponibile.
3. È interesse dell’Amministrazione Comunale di Rio nell’Elba prorogare una convenzione gratuita che a nuovo bando diventerebbe consistentemente onerosa.
4. Precedentemente al sollecito dei Consiglieri Comunali di minoranza, era stato richiesto il ripristino urgente del Bancomat. Il servizio è svolto da Società Esterna alla Banca. Nessuna dipendenza esiste tra il Servizio di Tesoreria e il funzionamento del Bancomat.

Cordiali saluti.

*IL SINDACO
Arch. Claudio de Santi
 

Indietro giovedì 3 agosto 2017 @ 16:00 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus