Escursione ai Sassi Ritti in ricordo di Luca Noce

Partenza l'8 agosto da San Piero. Omaggio ad un amico della montagna

L'appuntamento

Condividi
Repertorio

Per una emozionante esperienza,  Martedì 8 Agosto alle 21:30 partendo da piazza di Chiesa, a San Piero, si terrà una passeggiata notturna con con luna piena. L’escursione notturna porterà i partecipanti ai Sassi ritti che rappresenta uno dei più suggestivi e antichi luoghi elbani, espressione d’ancestrale spiritualità delle popolazioni che abitarono l’isola durante l’Età dei metalli. Raggiunti i Sassi ritti saremo accolti dai sussurri poetici del maestro e poeta Adriano Pierulivo che nell'occasione sarà accompagnato dai poeti Elbani dell'ass. Punto di fuga, subito dopo Francesca Anselmi ci parlerà degli aspetti naturalistici e storici del luogo, di seguito “Angelo Lello Tranchida”, esperto astrofilo, spiegherà del Triangolo estivo che domina il cielo di questo mese, dalla via Lattea che attraversa il cielo, Salutando le costellazione della Vergine e del Leone che abbandonano il cielo estivo per far posto alle costellazioni da Cassiopea a Pegaso con Andromeda.
Rientro a San Piero previsto intorno a mezzanotte.
Il sito dei Sassi Ritti, importantissima testimonianza del megalitismo elbano, per la sua concentrazione di menhir, è senza dubbio uno dei luoghi più importanti dell' Elba preistorica. La piana offre un complesso unico di menhir aniconici, ossia senza decorazioni o immagini scolpite,che testimoniano le grandi civiltà che hanno dominato l'isola prima della nostra era ed evocano rituali religiosi ancora misteriosi. Molte domande rimangono sul significato di dare a questi menhir .Questi monoliti del primo neolitico possono essere simboli fallici sollevati dai contadini nella speranza di rendere feconda la terra? O sono monumenti funerari che rappresentano i Shardanes signori della guerra, I Popoli del Mare che per gli Egizi venivano dalle Isole dell'Occidente e sono rappresentati nei bassorilievi del tempio di Medinet-Abou in Egitto?
Molto mistero gira ancora intorno a queste creazioni. Per l'archeologo Roger Grosjean, i menhir sono le raffigurazioni dei leader dei nemici uccisi in combattimento. Questa passeggiata vuole essere un ricordo a Luca Noce ,un amico della nostra montagna, prematuramente scomparso due anni fa.
 

Indietro lunedì 7 agosto 2017 @ 17:03 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus