In Duomo "La camera oscura del Caravaggio”

Una parte storica e visiva e la seconda parte con l'esperienza al "MONA"

Portoferraio

Condividi
Caravaggio in Duomo

Martedì 8 agosto alle 21:30 nel Duomo di Portoferraio Italia Nostra Arcipelago Toscano organizza un suggestivo appuntamento d’arte dal titolo "La camera oscura del Caravaggio” con Roberta Lapucci, autrice di numerosi restauri, mostre, pubblicazioni e cataloghi su Caravaggio, co-direttore di una mostra su Caravaggio a Palazzo Pitti a Firenze e alla Fondazione MEMMO a Roma e organizzatrice dell’archivio e documentazione tecnica e fotografica sui capolavori di Caravaggio della Fondazione Roberto Longhi di Firenze.

La conferenza sarà divisa in due parti:

Una prima introduzione storica (e visiva) sull’uso della camera oscura e di sistemi combinati di lenti e specchi da parte del Caravaggio, su chi fossero i suoi consiglieri scientifici, sui modelli, sulle distorsioni e sui diversi effetti di geometrie e di luce che scaturivano dall’utilizzo di questo nuovo espediente compositivo, alternativo al disegno preliminare.

Una seconda parte che riassume tre settimane di esperienza diretta dentro una camera oscura predisposta nel Museum of Old and New Art (MONA) di Hobart, Tasmania, con il sistema da lui impiegato in tre opere della fase giovanile romana, allo scopo di mostrare l’evidenza di tale utilizzo, attraverso prove pratiche di laboratorio.

I tre dipinti, abbozzati in camera oscura, sono stati poi portati a termine da due artisti, con i materiali coerenti alla tecnica dell’artista stabiliti in base alle analisi scientifiche delle opere originali.
Le opere proiettate e replicate sono dettagli da:
-Cena in Emmaus Londra National Gallery
-San Giovanni Battista, Roma, Musei Capitolini
Si è quindi proceduto a una ricostruzione del ritratto della Cortigiana Fillide, distrutto durante la seconda guerra mondiale

Roberta è profondamente legata da affetto all’Elba e alla nostra Sezione anche da sincera amicizia. È infatti importante ricordare che nel maggio dello scorso anno portò all'Elba un'intera classe di studenti neo laureati per eseguire gratuitamente il restauro delle Tavolette Votive della Galleria di proprietà dell’Insigne Arciconfraternita del SS. Sacramento di Portoferraio presso la Chiesa dei "Bianchi", unitamente a quello di una polena ottocentesca appartenente al Comune di Portoferraio, nell’ambito di un progetto avviato da Italia Nostra nel 2014.

La prof.ssa Lapucci è titolare della Techno Rest Art, responsabile del Dipartimento Conservazione Opere d’Arte e di Archeologia dell'Università americana SACI (Studio Art Centers International), prestigiosa scuola d’arte americana con sede a Firenze, e già docente all'Università statale della stessa città.

L’evento è gratuito e aperto al pubblico.
 

Indietro lunedì 7 agosto 2017 @ 17:03 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus