Escursionisti e cane recuperati dai Vigili del Fuoco

Erano a La Ripa in una zona impervia da cui non riscivano ad uscire

Il recupero- Le foto

Condividi
Un momento del salvataggio

E’ stato necessario un intervento congiunto dei carabinieri forestali e dei vigili del fuoco per due ragazzi che insieme al loro cane si erano avventurati in località la Ripa, a Marciana Marina nella mattinata di lunedì 7 agosto. I due giovani ( attrezzati con acqua e cellulari) hanno lasciato l’auto sulla strada provinciale e si sono avventurati in un sentiero, a un chilometro e mezzo ad ovest di Marciana Marina. Hanno poi abbandonato il sentiero del Parco Nazionale e si sono ritrovati un una zona impervia, su un sentiero scosceso e sdrucciolevole da cui non riuscivano a venire fuori. Hanno quindi cercato aiuto con i cellulari anche se all’inizio non erano in grado di descrivere il luogo in cui si trovavano . Dapprima sul posto sono arrivati i carabinieri territoriali della stazione di Marciana Marina. Hanno poi avvertito i colleghi forestali che a loro volta hanno allertato i vigili del fuoco. Grazie ai sistemi telefonici i giovani sono stati individuati. I pompieri hanno messo in campo il personale Saf ( speleo alpino fluviale) che si è calato sulla scogliera con le corde per trarre in salvo i due e il cane. Un recupero che ha richiesto del tempo e che si è concluso nel pomeriggio. “Facciamo appello a gli escursionisti perché non abbandonino i sentieri tracciati – fanno sapere i carabinieri forestali – e perché non mettano a repentaglio la vita loro e quella dei soccorritori, andandosi a inoltrare nella macchia in in zone da cui poi risulta difficoltoso tornare indietro senza aiuto”. 

Galleria fotografica

Indietro lunedì 7 agosto 2017 @ 17:36 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus