La Corsica brucia, la solidarietà dell'isola d'Elba

Fumo e cielo offuscato ieri sera al tramonto per l'incendio a Capo Corso

Il fatto

Condividi
Tramonto offuscato dall'incendio in Corsica

"Ci dispiace non poter fare niente per i fratelli còrsi". Così un volontario antincendio elbano ha commentato l'incendio che per tutta la giornata di venerdì 11 agosto ha assediato Capo Corso, il "dito" dell'isola puntato verso nord, arrivando in nottata fino alle porte di Bastia.

L'Elba già dal primo pomeriggio di ieri sente le conseguenze di quell'incendio: fin dalle prime ore del pomeriggio fumo acre che, spinto dal vento, in serata si è fatto più intenso ed ha quasi offuscato il tramonto.

L'incendio è ancora in corso: si parla di case e campeggi evacuati e strade interrotte, oltre 700 ettari la superficie bruciata.

Indietro sabato 12 agosto 2017 @ 09:24 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus