Ex Traditi, presto sarà risolto il problema dell'ascensore

10 Mila euro per la riqualificazione totale dell'impianto, affidati i lavori

Portoferraio

Condividi
L'edificio e l'ascensore

Dopo le rimostranze degli inquilini dlel'edificio Ex Traditi destinato dal comune di Portoferraio ad emergenza abitativa l'ascensore sarà riparato.  E’ infatti stato pubblicato sull’albo pretorio di Portoferraio l’impegno di spesa per la riparazione dell'impianto. Il problema del guasto, sollevato dagli inquilini dello stabile, aveva causato non pochi disagi soprattutto agli anziani con ridotta mobilità che si trovavano costretti a dover salire e scendere rampe di scale ripidissime e, nel caso più grave, a non poter più uscire di casa, come è successo ad una signora invalida al 100% residente all’ultimo piano. Il comune ha impegnato quasi 10 mila euro per la riqualificazione totale dell’impianto in quanto, non risulterebbe possibile procedere con manutenzione ordinaria o straordinaria. Che l'impianto risultasse troppo vecchio  per reperire eventuali pezzi di ricambio era già stato evidenziato dal Comitato Elba Liberata , in un alettera della sua referente, Tiziana Giudicelli. Nella determina, il comune spiega che già nel marzo del 2015 era stato richiesto un preventivo per la riqualificazione totale dell’ascensore ma che alcuni interventi di manutenzione fatti in quel momento avrebbero garantito la corretta funzionalità. Questo  almeno fino a 5 mesi fa. La ditta che aveva redatto il preventivo di spesa più di due anni fa, si è detta disponibile a mantenere invariati i costi. I lavori dovrebbero avere inizio el più presto, nel rispetto dei tempi tecnici previsti.

 

Indietro martedì 3 ottobre 2017 @ 16:25 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus