A Piombino Giardini Carsal aperti al pubblico

di Barbara Noferi

Val di Cornia

Condividi
Giardini Carsal aperti al pubblico

Aperti al pubblico i giardini di via Gori, nell'area ex Carsal. L'intervento per la realizzazione del giardino compreso un piccolo parcheggio è stato realizzato restituendo al pubblico un’area cittadina che purtroppo risultava esclusivamente a servizio della struttura esistente. La zona, di circa 1200 mq, è stata pertanto riqualificata, suddividendola in due parti funzionalmente differenti: quella lato ovest, verso il piazzale Saragat di 900 mq di estensione, è stata adibita a giardino mentre quella a est, verso il cimitero, a piccolo parcheggio di 9 posti che avrà la funzione di liberare via Gori nel tratto in cui incrocia via Saragat. Sarà anche riutilizzato un manufatto in muratura esistente, attorno al quale è stata realizzata una piazzetta appositamente pavimentata. Nella piazzetta sono state disposte delle panchine e un tavolo che possono essere utilizzati dai visitatori esterni e da qui, attraverso un camminamento si potrà arrivare alla parte nord del giardino. Gli interventi hanno anche riguardato la messa a dimora di alcune piante, che nel periodo estivo garantiranno ombra, ma anche un tappeto di erba spontanea. Per quanto concerne la realizzazione delle opere murarie e stradali, è intervenuta la ditta Mannari di Venturina, mentre per ciò che concerne il verde, ha lavorato la Cooperativa Sociale Giovanile di Lavoro di Piombino. Nel giardino inoltre, sono stati posti degli arredi in plastica riciclata forniti dalla ditta Badeko di San Miniato.  Un complesso nuovo dunque, proprio al centro della città, dove prossimamente verrà quindi effettuata un’interessante opera di riconversione dell’immobile presente, ad uso sociale. Una nuova destinazione e un nuovo utilizzo dunque, dopo che negli ultimi quattro anni la struttura era stata utilizzata dall’amministrazione comunale come punto di accoglienza delle famiglie che necessitavano di un’abitazione.

 


 

Indietro mercoledì 4 ottobre 2017 @ 16:59 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus