La compagnia aerea all'Elba da tre anni saluta l'isola

di Silver Air

Attualità

Condividi
Il vettore Silver Air

Silver Air, la compagnia aerea della Repubblica Ceca che vola dal 2014 in continuità Territoriale dall’Isola d’Elba, ha terminato il triennio di esercizio delle rotte onerate, come da convenzione stipulata con ENAC nel 2014.
Si interrompono così, senza soluzione di continuità i collegamenti dall’Elba per Pisa, Firenze e Milano Linate, operati con la massima regolarità e affidabilità dal Vettore Silver Air, che in questo triennio ha stretto un forte legame con l’Isola.

Nel triennio sono stati effettuati oltre 1600 voli e sono stati trasporti 11700 passeggeri.
Le pochissime cancellazioni sono state esclusivamente legate alle condizioni meteorologiche.
Un grande successo reso anche possibile dalla partecipazione e supporto economico di Silver Air Network/Volare Elba, società di proprietà di un gruppo di attivi imprenditori Elbani al quale il territorio ha riconosciuto grande merito.
L’aeromobile impiegato da Silver Air è stato il LET410 – biturboelica da 16 posti - perfetto per le operazioni sulla pista di Marina di Campo, divenuto nel triennio un riferimento per gli spostamenti dei residenti Elbani oltre che un mezzo indispensabile per alcune fasce di turisti.
Alcune categorie di residenti in particolare, sono divenute in questi anni assidui utilizzatori del mezzo aereo ed hanno accolto con rammarico la partenza di Silver air dall’Isola. Un chiaro segnale del gradimento ottenuto dai voli, è stato il crescente aumento del load factor sui voli di Silver Air.

Silver Air ha lasciato il 26 ottobre la base di Marina di Campo per la base di Ostrava.
Sono previste durante l’inverno una serie di manutenzioni all’aeromobile.
Il vettore è principalmente impegnato in attività cargo per DHL con una base a Budapest e una in Bosnia e continuerà a volare anche su Ancona con gli altri aeromobili della flotta.
Inoltre Silver Air sta già lavorando in collaborazione con diversi tour operator allo sviluppo delle destinazioni mare da Lugano verso aeroporti di nicchia adatti al LET410, che con le sue caratteristiche risulta essere il più adatto della categoria per operazioni su piste critiche. Resta comunque in attesa della pubblicazione di un nuovo bando per un nuovo triennio di Continuità Territoriale sull’Elba per decidere su un eventuale partecipazione.
Il Managing Director di Silver Air, Daniel Prusa, ha ringraziato il Territorio Elbano in un messaggio postato sulla pagina Facebook del vettore, con video dell’ultimo decollo del LET410 da Marina di Campo. 

Indietro sabato 4 novembre 2017 @ 14:36 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus