"Numeri straordinari che qualcuno finge di non vedere"

Gli albergatori alla fiera di Lugano. Una frecciata per le recenti polemiche

Promozione turistica

Condividi
Gentini con Federica Nicotra e Alessandro Marini

Gli Albergatori Elbani presenti ad una fiera turistica a Lugano. "Elba le spiagge del Ticino e la meta delle tartarughe" era il tema che ha suscitato un grande interesse. “Questo mercato – ha commentato Alessandro Gentini - ci sta regalando numeri e risultati straordinari per merito del lavoro e dell'investimento dell'Associazione Albergatori. Certo qualcuno non lo vede, perché a volte dalla collina non sempre la visibilità e' buona e si fa meno fatica a guardarsi le scarpe che immaginare e vedere lontano. Nel salone di ingresso erano esposte le foto delle tartarughe, meta di centinaia di foto e selfie per tutta la durata della fiera. I notiziari tv della Svizzera infatti avevano pubblicato la notizia della nascita delle tartarughe sulla spiaggia di Campo con dovizia di particolari. “In certi momenti - continua Gentini - e' stato anche difficile dedicare tempo sufficiente a tutti. Tutto il materiale che avevamo portato e'stato esaurito. Avevamo con noi la nuova brochure che stiamo stampando in 8 lingue e che presto sarà pronta in tutte le versioni. Questo oggi e' praticamente, insieme ai filmati che abbiamo, l'unico strumento disponibile per raccontare il nostro territorio e le opportunità che offre”. Un’intera sala era stata allestita con i lavori di Alex Rinesch. “In questa sala - ricorda Alessandro Gentini - si e' svolto lo spettacolo del concerto dedicato a Lugano con la performance straordinaria della soprano Federica Emanuela Nicotra (26 anni) e del pianista Alessandro Marini ( 29 anni) che hanno incantato il pubblico con la loro musica. Inoltre avevamo con noi anche alcuni prodotti dei piccoli produttori elbani che hanno così avuto modo di esporre le più significative produzioni artigianali dell'Elba. Un esperimento questo che potrà essere ripetuto e migliorato da parte nostra per cercare di fare un minimo di sistema Elba”. La sala denominata Elba e' stata utilizzata anche per tutti gli altri eventi che sono susseguiti. Presente la stampa e la tv svizzera,intervistati in diretta sulle radio in FM e sopratutto girate le immagini di tutta la manifestazione da parte di RAI 1. “Come albergatori – termina - abbiamo fatto questo , con la dovuta modestia, con il denaro di cui disponiamo ma sopratutto con tanta voglia di fare per questa Isola. Io certamente mi sono goduto la vacanza come fanno quelli dei 3 milioni di Euro, ma fortunatamente avevo con me Rossella, Gabriela, Maurizio, Dalia , Dina , Bruno e alcuni soci che hanno lavorato duramente e gratuitamente per fare tutto ciò che altrimenti non sarebbe stato possibile. Ma devo ringraziare anche tutti coloro che con grande spirito di collaborazione ci offrono sempre il loro sostegno. Prossima tappa: Varsavia”.

Galleria fotografica

Indietro lunedì 6 novembre 2017 @ 18:18 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus