Successo organizzativo e sportivo per la OKINAWA

di Barbara Noferi

Venturina

Condividi

Per la quinta stagione consecutiva l’ente di promozione sportiva CSEN ha scelto la località di Venturina Terme per dare vita ad un’importante manifestazione sportiva.Si tratta del Campionato Regionale di karate che ha visto a fine ottobre, impegnate ben 30 società provenienti da tutta la Toscana con circa 420 atleti in tutte le categorie. La manifestazione è stata inaugurata ricordando la scomparsa del Maestro Stefano Scardigli, era presente l’assessore allo sport Alberta Ticciati, il responsabile territoriale CONI Claudio Bianchi, il vice presidente Nazionale CSEN karate Alessandro Fasulo e il Presidente Regionale Fijlkam Enzo Bertocci.

L’inizio della manifestazione ha visto presenti per tutta la mattinata le categorie dei preagonisti dove i piccoli allievi della Okinawakarate guidati dai loro tecnici e dal Maestro Roberto Ninci hanno ben figurato.
Partiamo dai piccolissimi bronzo per Tommaso Camerini, bronzo più argento per Alice Adragna, bronzo per Francesco Rossi.
Bene anche Cesare Pili con un terzo posto sul kata ma buona la prestazione anche di Manuel Disca, Alice Pianaccioli, Diego Marini, Alessio Adragna nelle categorie bambini-fanciulli.
Conferme e sorprese nella categoria dei ragazzi dove nel kata cat V/B Irene Machetti sbaragliando tutte le avversarie si aggiudica il titolo regionale conquistando l’oro e un bronzo nella specialità palloncino.
Emma Cordova alla sua prima gara nella categoria femminile Bianche fa un tris di ori in tutte le tre specialità dei preagonisti.
Tris anche per Beatrice Muti con un argento e due bronzi, Paolo Baragatti bronzo, Andra Bianchi bronzo, Giorgia Damiani oro e titolo regionale ma ottima la prova per la loro prima uscita stagionale e molti di loro sfiorano il podio con Antonio Pirozzi, Valentino Geri, Tommaso Bracci, Matteo Pianaccioli.
Negli agonisti Ilaria Ticciati nella categoria Kata ESO B Femminile V/B stravince ma una penalità arbitrale discutibile la promuove vice campionessa toscana con un argento.
Per la categoria Maschile ESO B V/B Kumite in netta crescita un bravo Alberto Morelli conquista il bronzo.
Bravissima anche Giulia Becherini che negli ESO B femminile M/N Kata non ancora in pieno regime di preparazione atletica si piazza subito a ridosso del podio.
La Okinawakarate Venturina si piazza nella classifica generale per società settima su trenta in regione grande soddisfazione da parte di tutto lo staff tecnico e dirigenziale.

Oramai dopo 7 anni di presenza sul territorio la ASD Okinawakarate è una certezza per tutte le fasce di età che si vogliono avvicinare alla disciplina.
La scuola è affiliata alla Fijlkam (unica Federazione riconosciuta dal Coni e di recente ammessa con prima citata disciplina alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020) e all’ente di promozione sportiva CSEN.
Il Dojo Venturinese organizza molte manifestazioni sia sportive che tradizionali di karate per dare l’opportunità ai propri allievi di accrescere la loro cultura marziale ad ampio raggio.
Per chi volesse provare i corsi del Dojo Venturinese si svolgono alla palestra delle scuole elementari Marconi.
 

Indietro martedì 14 novembre 2017 @ 12:25 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus