Progetto piscina: 'documentatevi prima di parlare'

di Adalberto Bertucci

la risposta

Condividi
Repertorio

”Eppur si muove? E cosa avrei dovuto dire io nei dieci anni passati dal PD al governo di Portoferraio all’insegna dell’immobilismo? E poi, sapevo che nella sezione PD di Portoferraio c’erano degli esperti di tennis, ma non pensavo che si intendessero anche di nuoto. Preciso subito l’argomento meno importante – dice Bertucci – nella piscina di 25 metri per 16 che vogliamo realizzare, il cui progetto ci è stato fornito direttamente dal CONI e dalla Federazione Italiana Nuoto, si possono giocare partite di pallanuoto di serie A femminile e B maschile, e disputare gare e meeting di nuoto in vasca corta di livello nazionale e internazionale. Questo ci è stato garantito dai funzionari che sono venuti ad effettuare il sopralluogo a Portoferraio; si tratterà, fra l’altro, di un’opera che comprenderà anche tribune e spogliatoi evidentemente adeguati ad eventi di tale portata. Prima di criticare a priori, quindi, potevano documentarsi”.
Dopo la precisazione tecnica, la nota politica: “Il PD che ha governato per dieci anni di seguito la città – aggiunge Adalberto Bertucci – avrebbe potuto pensarci lui alla piscina, portando a termine quel piano dei porti che ne prevedeva una: ma non lo ha fatto. E dovrebbe sapere altrettanto bene, dopo dieci anni di gestione urbanistica della città, che alle Ghiaie è praticamente impossibile mettere mano a quanto già esiste per tutti i vincoli architettonici e paesaggistici che ci sono”.
“Secondo noi – continua l’assessore allo sport – l’ubicazione della Bricchetteria, per motivi logistici e di economia della realizzazione dell’opera, è il sito più adatto. Se poi pensiamo che la piscina verrà probabilmente realizzata grazie all’ iniziativa di un governo targato PD, - conclude Bertucci - ci sarà ancora più soddisfazione nel presentare a fine legislatura, fra le tante cose realizzate dalla nostra amministrazione comunale, anche la prima piscina coperta regolamentare dell’Isola d’Elba. E sarà bene che il PD si abitui, perché stiamo per presentare pubblicamente quello che abbiamo fatto in questi primi tre anni di governo della città, nonostante tutti i problemi transitati all’interno della struttura. Tutte cose che le amministrazioni PD non sono riuscite a fare in dieci anni ”.
 

Indietro venerdì 1 dicembre 2017 @ 11:24 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus