Cane da caccia trova una borsa di droga nel bosco

Un chilo e duecento grammi di hashish consegnati ai Carabinieri

Il ritrovamento

Condividi
Droga rinvenuta nel bosco

Non ad un cane antidroga ma ad un cane da caccia si deve il rinvenimento di 1,2 kg di droga in una zona boschiva della località Borrandasco di Campo nell’Elba. Un cane che evidentemente è capace di attirare l’attenzione del suo padrone ed un uomo che certamente sa come capire il suo amico a quattro zampe hanno permesso di rinvenire una partita di droga poi sequestrata dai carabinieri del Nucleo Radiomobile. Proprio durante una delle solite passeggiate nel bosco l’uomo ha visto il suo cane rovistare in maniera decisa tra l’erba di un sentiero facendo emergere una borsa nera che attirava l’attenzione del suo conduttore. Incuriosito, l’uomo apriva la borsa scoprendo che conteneva qualcosa di misterioso e decideva così di chiamare i carabinieri i quali, giunti sul posto, si accertavano che in realtà si trattava di 12 panetti di hashish per un peso di oltre 1,2 chilogrammi. Sostanza che veniva quindi sequestrata a carico di ignoti non essendo stato possibile risalire a coloro che evidentemente avevano pensato bene di mettere al sicuro quella partita di droga destinata sicuramente a finire sul mercato elbano. 

Indietro mercoledì 6 dicembre 2017 @ 11:08 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus