Campo nell'Elba, arrestato con un chilogrammo di droga

Trentacinquenne trovato con hashish e marijuana. Ora è ai domiciliari

Controlli del territorio

Condividi

Arrestato con circa un chilo di droga. Nell’ambito dei controlli del territorio nel comune di Campo nell’Elba, personale del Nucleo Operativo Radiomobile e della locale Stazione Carabinieri notavano i movimenti sospetti di un uomo che, a bordo di un motociclo, si aggirava nella zona isolata della località Pian di Mezzo. Sottoposto ad immediato controllo dai militari dei suddetti Reparti, coadiuvati anche da personale della Stazione di Marciana Marina, l’uomo veniva trovato in possesso di circa mezzo chilo di hashish suddiviso in cinque panetti e di oltre cento grammi di marijuana che, secondo gli uomini dell’Arma, erano destinati a terze persone. La perquisizione, successivamente estesa presso l’abitazione, permetteva ai carabinieri di rinvenire altra sostanza stupefacente dello stesso tipo oltre a bilancini di precisione e materiale di confezionamento. Per l’uomo, L.P.A., insospettabile 35^enne di origini napoletane ma da anni residente nel comune di Campo nell’Elba, sono quindi scattate le manette e tradotto, il giorno successivo, presso il Tribunale di Livorno per il giudizio direttissimo. L’arresto è stato dunque convalidato e per l’uomo, incensurato fino a quel momento, sono stati disposti dall’Autorità Giudiziaria livornese gli arresti domiciliari presso la propria abitazione dove dovrà ora rimanere a disposizione della magistratura.
L’Arma elbana, all’indomani dell’ultimo arresto in materia di traffico illecito di sostanze stupefacenti, fa sapere che l’uso e lo spaccio di tali sostanze, spesso alla base della commissione di ulteriori reati, saranno perseguiti sempre con maggior determinazione e che dall’inizio dell’anno sono state fermate e controllate già numerose persone trovate in possesso di piccoli quantitativi e, per questo, segnalate dai militari all’Autorità prefettizia per uso personale.
 

Indietro lunedì 12 febbraio 2018 @ 10:56 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus