Marini e Anselmi concordi sulla promozione integrata

All'incontro Costa di Toscana recepite le richieste del territorio. Le interviste

Il video

Condividi
Un momento dell'incontro

Quella di venerdi è stata l’ultima tappa del tour di ascolto verso il brand ‘Costa di Toscana’, progetto che punta alla promozione integrata delle cinque province costiere, con la valorizzazione delle singole specificità e tipicità. Anche nei locali della Gattaia, a Portoferraio, come già nelle passate occasioni a Massa, Pisa, Camaiore, Grosseto e Livorno, la commissione ha riscontrato una partecipazione aperta e condivisa con amministrazioni locali, operatori turistici ed esperti di settore. Un confronto che ha permesso di acquisire elementi utili agli obiettivi progettuali. I lavori sono stati aperti dal vicesindaco di Portoferraio, che ha messo in rilievo la questione delle infrastrutture, fra cui l’aeroporto, la qualificazione delle strutture alberghiere e le limitazioni normative. Il consigliere regionale Anselmi ha rilevato la disponibilità degli operatori a dare il proprio contributo, ha ricordato i tre milioni e mezzo di presenze turistiche sull’isola con trend positivo e le potenzialità del nuovo brand ‘Costa di Toscana’. Ha anche recepito le richieste del territorio che chiedevano di inserire nel barnd la parola isole.  Anche l’aeroporto e la continuità territoriale un tema centrale per lo sviluppo sul tavolo della discussione. Infine una riflessione sulle richieste dell'associazione degli albergatori in merito alla possibilità di ampliamento e adeguamento delle strutture ricettive dopo che il Tar ha rigettato la richiesta dell'associazione in merito al Pit. Molti gli interventi degli operatori che hanno contribuito con suggerimenti, opinioni, valutazioni. Tra questi operatori turistici, rappresentanti di associazioni ambientaliste, Camera di commercio e l’amministratore unico dell’aeroporto dell’Isola d’Elba, Claudio Boccardo.

Per vedere il videoservizio clicca qui

 

 

Indietro martedì 13 febbraio 2018 @ 18:07 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus