Forza Italia:"Subito legge quadro per le piccole isole"

Gli esponenti del partito di Berlusconi, in contatto con i sindaci elbani

L'intervento

Condividi
Stefano Mugnai leader toscano di Forza Italia

“Se saremo forza di governo, come ci auguriamo nella logica conseguenza del risultato delle elezioni politiche del 4 marzo 2018, una priorità assoluta per noi sarà una legge-quadro che riordini tutti i provvedimenti relativi alle piccole isole, i cui abitanti subiscono quotidianamente disagi insostenibili a causa della loro condizione di insularità”.
A parlare sono i parlamentari Stefano Mugnai, coordinatore regionale di Forza Italia, neo eletto alla Camera dei Deputati, insieme ai colleghi di partito Roberto Berardi ed Elisabetta Ripani , che con lui hanno fatto lo stesso percorso conquistando un seggio a Montecitorio, Claudio De Santi, già sindaco di Rio nell’Elba, che è stato candidato al Senato della Repubblica ed il coordinatore Elbano di Forza Italia Gianluigi Palombi.
“Abbiamo apprezzato– ha detto Mugnai - le iniziative della amministrazione comunale di Portoferraio a favore della stabilizzazione della sede distaccata del Tribunale di Livorno all’Elba, tematica che avevamo toccato direttamente con mano durante la nostra campagna elettorale. Siamo convinti che la distanza del governo uscente da questi problemi, che gravano direttamente sulla pelle dei cittadini insulari, sia un vuoto da colmare al più presto da parte di chi avrà la responsabilità di governare questo paese. Il nostro intervento legislativo – hanno concluso Mugnai, Berardi, Ripani ,De Santi e Palombi - ci permetterebbe inoltre di affrontare con provvedimenti di immediata efficacia anche altri problemi primari, quali quello della sanità insulare e della continuità territoriale”.
Gli esponenti di Forza Italia si sono infine riservati un contatto diretto nei prossimi tempi con le amministrazioni comunali di riferimento all’Isola d’Elba, per approfondire ulteriormente le problematiche da trattare.
 

Indietro giovedì 8 marzo 2018 @ 20:46 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus