Gira per protesta con un apino a raccogliere firme

Arturo Francini ex responsabile Filt Cgil invitato dal anche dal sindaco Papi

Portoferraio

Condividi
Arturo Francini con il suo apino

Una singolare protesta portata avanti da Arturo Francini. L’ex lavoratore portuale ed ex responsabile FILT-CGIL Portuali di Portoferraio, molto conosciuto in città,  ha iniziato una raccolta firme contro il monopolio sui trasporti marittimi, a favore del diritto alla continuità territoriale della priorità d’imbarco e della calmierizzazione dei prezzi. Lo fa con un apino rosso con due bandiere, quella italiana e quella elbana con le tre api napoleoniche. E un cartello che spiega: "Gli elbani dicono no al monopolio dei trasporti marittimi. Diritto alla continuità territoriale, calmierizzazione dei costi di trasporto delle merci e priorità d'imbarco. Gli elbani hanno diritto di precedenza assoluto per l'imbarco dei propri mezzi sui traghetti". Il blog Camminando.org, si è interessato della vicenda e sullo stesso, il sindaco di Porto azzurro Maurizio Papi, si schiera a fianco di Arturo Francini:  “Condivido appieno l'iniziativa", scrive Papi a commento del post, lanciando un ulteriore invito: "Fatti - dice il sindaco a Fabrizio Prianti titolare del blog - interprete presso il Sig. Francini di una raccolta firme mobile e programmata in tutti tutti i comuni elbani. Noi ospiteremo lui ed il suo apino molto volentieri e con gratitudine,anche in mezzo alla nostra piazza. Finalmente una cosa intelligente!"

 

Indietro domenica 18 marzo 2018 @ 16:30 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus