Un'esercitazione antincendio in vista della stagione

Si è tenuta a San Giovanni con i tecnici elbani e il referente AB della provincia

Guarda il video

Condividi
Massimo Tognotti referente territoriale AB provinc

Si è tenuta nella giornata di Venerdì 13 aprile all’interno del giardino delle Terme a San Giovanni, un’esercitazione antincendio, una prova pratica per gli otto tecnici che sull’Elba svolgono la funzione del direttore dell’operazione di spegnimento. La figura tecnica che coordina in caso di incendio boschivo, le squadre a terra, l’uso degli elicotteri e degli aerei nazionali se presenti. Ne abbiamo parlato con Massimo Tognotti referente territoriale Antincendio Boschivo (AB) della Provincia di Livorno.
“Lo scorso anno è stato un anno molto impegnativo per la Toscana, sull’Elba per fortuna un po meno – ci ha raccontato Tognotti - Stiamo mettendo risorse adeguate per contrastare questo tipo di fenomeni che ogni anno assume dimensioni importanti.
Sull’Elba, abbiamo copertura H24 per 365 giorni, di un tecnico che insieme con la squadra antincendio boschivo si reca dove è partito l’incendio per guidare le operazioni e contrastare le fiamme – ha aggiunto il referente provinciale- Il territorio risponde in modo egregio, l’isola, è quella che risponde meglio, sono soddisfatto – ha poi aggiunto - c’è attenzione e sensibilità. Le Amministrazioni comunali hanno messo a disposizione 5 tecnici e nello stesso tempo collaborano fattivamente con la struttura regionale per garantire il massimo della sicurezza possibile e a tutto il territorio. L’elicottero è determinante soprattutto quando l’incendio parte da suolo e arriva alla chioma e su un fronte di decine di metri diventa fondamentale”. Infine la prevenzione; “Tema interessante – conclude Massimo Tognotti - anche sull’Elba dove con il Parco Nazionale dell’arcipelago Toscano abbiamo cominciato un progetto di buone pratiche per la tutela del territorio e dei cittadini. Più del 70% degli incendi è causato da comportamenti non opportuni delle persone e agire sulla informazione, sulle buone pratiche e su come gestire i territori in periodi rischiosi per il bosco, significa mettere in sicurezza le persone”.
Per guardare il videoservizio clicca qui

Indietro sabato 14 aprile 2018 @ 11:01 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus