Strada Geodetica 70 km orari anche in estate

Pista ciclabile da Perelli a Torremozza chiesta una proroga per l'inizio dei lavori

Piombino

Condividi

 

Si parla ancora della strada Geodetica dove purtroppo nel corso del tempo si sono verificati più incidenti.
A seguito di un problema oggettivo di pericolosità la Provincia, come organo competente aveva fatto installare un tutor per il traffico che sia in entrata che in uscita svolge anche una funzione di autovelox.

In un primo momento il limite massimo di velocità era stato fissato sui 50 km orari, mentre successivamente, viste anche le numerose lamentele dei cittadini, è sato elevato ai 70 km orari e così rimarrà anche durante il periodo estivo, come lo stesso assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano ha spiegato ritenendolo un limite accettabile per tutti.

La strada inoltre è oggetto di un interessante progetto che vedrebbe una pista ciclabile da Perelli a Torremozza,.

La realizzazione però vede uno slittamento in quanto proprio la data del 15 giugno indica il termine entro il quale il Comune avrebbe dovuto realizzare il percorso, invece è stata chiesta una proroga.

Questo tratto di pista ciclabile potrebbe in futuro entrare a far parte di un intervento molto più ampio, ovvero la ciclopista tirrenica, un'arteria ciclabile lunga circa 1200 km il cui tracciato interesserà ben tre regioni, ovvero Toscana, Liguria e Lazio.

Tuttavia la Regione ha fatto sapere che i finanziamenti stabiliti dal Governo per quest' opera, probabilmente non potranno essere disponibili prima del 2019.

 

Barbara Noferi

 

 

Indietro martedì 5 giugno 2018 @ 12:39 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus