Muore giovane turista sulla spiaggia di Sansone

Dopo un tuffo da uno scoglio la ragazza è stata colta da un malore

Cronaca

Condividi

Una giovane trentenne è morta ieri sulla spiaggia di Sansone sotto gli occhi di centinaia di bagnanti. È Roberta Frassi di Pontedera, residente a Lari, in Provincia di Pisa. La ragazza era all’Elba in vacanza da alcuni giorni e nella giornata di oggi avrebbe dovuto far ritorno a casa. Purtroppo, stando alle prime ricostruzioni dei testimoni e amici presenti, un malore avrebbe stroncato la vita della giovane: intorno alle 15 del pomeriggio Roberta si sarebbe tuffata dallo scoglio sul lato destro della spiaggia, poi riavvicinandosi alla spiaggia sarebbe stata colta dal malore, perdendo conoscenza. La trentenne è stata subito soccorsa dai bagnini del piccolo stabilimento balneare che hanno avvertito immediatamente il 118. Dopo pochi minuti sono infatti arrivati i volontari della Misericordia di Portoferraio e il Pegaso, partito da Grosseto. Inutile è stato ogni tentativo di rianimare la ragazza. Per Roberta non c’è stato niente da fare. L’ipotesi del malore sembra confermata anche dai carabinieri. Dopo un primo momento in cui si è pensato ad un incidente accaduto durante un tuffo, l’assenza di traumi o lesioni avvalora l’idea, rafforzata anche dal fatto che Roberta avrebbe confidato agli amici, già dalla mattina, di non sentirsi bene. La salma attualmente si trova all’obitorio dell’ospedale di Portoferraio e resta a disposizione della magistratura, in attesa che venga disposta l’autopsia per chiarire le cause della morte della giovane turista.

Indietro lunedì 11 giugno 2018 @ 15:59 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus