In Cittadella il film “Sono Angelica. Voglio vendetta”

Al termine della proiezione intervista con il protagonista e con il produttore

Piombino

Condividi

 

Approda a Piombino per la sua terza proiezione italiana (dopo Firenze e Milano) il film di Andrea Zingoni e Antonio Glessi (produttore) “Sono Angelica. Voglio vendetta”.

Una produzione indipendente per una pellicola scomoda che farà discutere mercoledì 11 alle 21,30 in cittadella davanti al museo archeologico.

Non una semplice proiezione ma una serata con gli autori: al termine del film Fabio Canessa intervisterà Pietro Zingoni, attore protagonista, e Antonio Glessi.

Il film, che ha una canzone originale dedicata a Firenze, e che rappresenta la città in scorci indimenticabili, racconta di Angelica, 19 anni, una bravissima ragazza. Una inguaribile sognatrice sentimentale che ha avuto tutto dalla vita: bellezza, successo, libertà, amore, speranza. Poi un giorno ha vissuto l’incubo subendo la violenza, e dunque la disperazione. Pensava di morire ma è sopravvissuta. Ora vuole giustizia e vuole vendetta.

Un evento da non perdere per tutti gli appassionati di cinema.

Ingresso 4€ (ridotti 3€).

La rassegna è organizzata dal Teatro dell'Aglio su iniziativa e patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Piombino.
 

Indietro martedì 10 luglio 2018 @ 02:31 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus