La “Christina O” di Onassis ormeggiata nel Golfo Stella

Un altro megayacht di lusso sceglie l’Elba per le sue vacanze

Capoliveri

Condividi
Foto di Simone Bartolini

La leggendaria nave che fu del miliardario e armatore greco Aristotele Onassis, il “Christina O”, è attraccata davanti la spiaggia capoliverese di Madonna delle Grazie.

Costruito nel 1943 come fregata della Classe River per la Marina Militare del Canada, ha prestato servizio durante la seconda guerra mondiale con il nome “HMCS Stormont”. Terminato il conflitto, la nave venne posta in disarmo e acquistata da Onassis, che lo ribattezzò con il nome dell'amata figlia e la trasformò nello yacht privato più elegante, lussuoso e tecnologico della propria epoca.

99 metri circa di panfilo, 18 cabine dai nomi delle isole greche, più una suite di 75 mq rivestita di stucchi veneziani, piscina sul ponte poppiero e interni di lusso con quadri d'autore e mobilio d'epoca.

Nel corso della sua storia, la nave ha ospitato celebrità come Marylin Monroe, Frank Sinatra, Maria Callas e personalità politiche in vista come Winston Churchill e John Kennedy. Alla morte di Onassis, la figlia lo donò al governo di Atene per farne uno yacht di rappresentanza, ma, dopo varie traversie e un periodo di decadenza, nel 1998 tornò in auge alla vita della crociera, diventando nell'ultimo periodo uno yacht a noleggio da 40.000 dollari al giorno. Dal 2013, lo yacht è tornato in vendita.

Indietro martedì 10 luglio 2018 @ 10:51 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus