"E...state nel Parco", ma a Rio non c'è nessun evento

Lo ha segnalato il neo assessore all'Ambiente di Rio, Cinzia Battaglia

L'intervento

Condividi

Riceviamo e pubblichiamo una nota inviata dall'assessore all'Ambiente del Comune di Rio, Cinzia Battaglia

""E..state nelle isole del Parco Nazionale Arcipelago Toscano”, un’ iniziativa partita il 3 luglio scorso. Nel sito del Parco si legge che per l’animazione estiva all'insegna della natura e del benessere, ci saranno mini laboratori gratuiti di biowatching marino, in spiaggia, con le Guide del Parco all’Elba, Pianosa e al Giglio. Ma a mio rammarico noto – fa presente Cinzia Battaglia, assessore all'ambiente e alla cultura e agli affari generali di Rio Elba, Bagnaia, Nisporto, Nisportino del nuovo comune di Rio - che per i mesi di luglio e agosto si fanno all’ isola del Giglio 17 appuntamenti, per l’isola di Pianosa 9, per l’Elba ben 18 appuntamenti e non è stato programmato nemmeno un evento per il territorio riese; 8 mini laboratori si attuano preso le spiagge di Capoliveri, 3 nel campese 3 per Portoferraio e 4 Marciana. Il territorio riese forte di oltre 36 kmq di superficie, Porto Azzurro e Marciana Marina, sono invece orfane di queste iniziative estive promosse dal Parco. Non si capisce il perché. Sarebbe di certo più giusto che queste attività di educazione ambientale venissero distribuite con criteri di maggiore equità. Non so come sia stato varato un progetto così sbilanciato, del resto la stessa cosa era accaduta negli anni scorsi ed alcuni operatori turistici notarono lo sbilanciamento e si lamentarono. Ormai il programma è stato redatto ma, auspico, che per la prossima stagione estiva vengano coinvolte alcune spiagge del versante orientale dell’isola d’Elba, ne ricordo alcune come Bagnaia, Nisporto, Nisportino, Topinetti, Il Porticciolo ,Cala Seregola, Frugoso, Cavo. Il nostro territorio ha bisogno di essere il più possibile rappresentato anche da questi piccoli eventi promossi dal Parco Nazionale Arcipelago Toscano che possono diventare un volano per la conoscenza di un’area troppo spesso dimenticata ma così ricca di storia e forte di una natura unica”.
Cinzia Battaglia

 

Indietro mercoledì 11 luglio 2018 @ 15:05 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus