19 Gav in servizio su tutto il territorio comunale

Tra le attività: vigilanza, educazione, valorizzazione e salvaguardia del patrimonio naturalistico

Cecina

Condividi

 

Si chiamano Gav, guardie ambientali volontarie e si occupano di varie attività tra le quali la vigilanza e la salvaguardia del patrimonio naturalistico e ambientale.

Hanno la possibilità di emettere sanzioni amministrative, svolgono azioni di lotta all'inquinamento, di prevenzione e di educazione alla cura dell'ambiente. Operano in qualità di pubblici ufficiali su tutto il territorio comunale, nelle aree verdi e, soprattutto, nella nostra importante riserva biogenetica dei Tomboli vigilandola e tutelandola quotidianamente.

Sono 19, in totale, grazie ad una specifica convenzione tra il Comune di Cecina e la Regione Toscana, riconoscibili grazie ad una divisa color verde.

"Cecina - spiegano il coordinatore della Gav Andrea Benassi e il comandante della Polizia Municipale Armando Ore - dopo un vuoto normativo di 3 anni dovuto al passaggio di competenze dalla Provincia alla Regione è il primo Comune costiero ad aver attivato nuovamente questo tipo di convenzione che permette di avere ben 19 volontari, tra i quali una donna, che si occupano quotidianamente di varie attività tra le quali la vigilanza e la salvaguardia del nostro patrimonio naturalistico e ambientale".

Soddisfazione per questo nuovo servizio estivo è stata espressa, durante una conferenza stampa di presentazione, dal sindaco Samuele Lippi assieme all'assessore al turismo Antonio Giuseppe Costantino e al consigliere comunale Massimo Gentili. "Il loro approccio - sottolinea il sindaco Lippi - è orientato soprattutto all'informazione e all'educazione di cittadini e turisti. Non repressivo quindi ma educativo". E ancora: "Si tratta di un vero traguardo per l'Amministrazione Comunale. Già da qualche giorno sono operativi sul nostro territorio. Persone qualificate che portano esperienze diverse rappresentando una vera e propria risorsa, un valore aggiunto per la salvagurdia dell'ambiente".

Importanti saranno, tra le varie attività sempre sotto la direzione del Comandante della Polizia Municipale, quelle di vigilanza sull'abbandono dei rifiuti e sulla conduzione dei cani sia nelle pinete che in spiaggia. Ma anche il contrasto ai campeggi abusivi e la prevenzione degli incendi.

La sede si trova in via Pertini, accanto allo sportello del Comune Amico.

 

Indietro sabato 4 agosto 2018 @ 11:38 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus