Finisce in carcere per una rapina di dieci anni fa

L’uomo è stato catturato dai carabinieri di Porto Azzurro nei giorni scorsi

Cronaca

Condividi
Aveva commesso una rapina aggravata ad Ostia nel 2008 unitamente ad altre persone e l’uomo, identificato nel corso delle indagini, era stato all’epoca denunciato alla Procura di Roma. Condannato al termine dei vari processi alla pena definitiva di due anni e quattro mesi, oltre al pagamento di una pena pecuniaria, Simone di Paola, 32^enne romano, ma da anni residente all’Elba, è stato catturato nei giorni scorsi dai carabinieri di Porto Azzurro che lo hanno rintracciato presso la sua abritazione longonese, dando così esecuzione all’Ordinanza emessa dal Tribunale di Roma. Al termine delle formalità, l’uomo è stato quindi associato al carcere di Porto Azzurro dove dovrà ora scontare la pena inflitta nei suoi confronti dalla magistratura romana. I fatti risalgono appunto al 2008 quando l’uomo, dopo essersi impossessato di una macchina, si era anche scagliato violentemente contro una pattuglia che era riuscito a fermarlo dopo un lungo inseguimento.

Indietro lunedì 27 agosto 2018 @ 13:02 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus