Sajan Jindall allo stabilimento di Piombino

Il proprietario di Jsw ha ribadito gli impegni presi, con la ripresa della laminazione del treno rotaie

Piombino

Condividi

 

Nell'ambito della visita di Sajan Jindall allo stabilimento di Piombino, avvenuta il 7 settembre, si è svolto un incontro anche con le rappresentanze sindacali e l'amministrazione comunale, rappresentata dal vice sindaco e assessore allo sviluppo economico Stefano Ferrini in sostituzione del sindaco Massimo Giuliani.

In occasione dell'incontro il proprietario di Jsw ha ribadito gli impegni presi e sin qui portati avanti, con la ripresa della laminazione per il treno rotaie e successivamente con quella degli altri due treni.

Nel ringraziare per l'invito ricevuto in occasione di questo incontro, il vicesindaco Ferrini ha ribadito la valutazione positiva dell'azione sin qui svolta dalla nuova proprietà, in linea con gli impegni assunti formalmente nell'Accordo di Programma e pubblicamente anche davanti alle maestranze durante la presentazione del al Metropolitan.


“L'amministrazione comunale è sicuramente a disposizione per confrontarsi con spirito positivo su tutte le questioni su cui si ritiene di doverla coinvolgere – ha affermato Ferrini - naturalmente nel rispetto dei ruoli e delle prospettive di sviluppo che questo territorio deve avere. Sviluppo che, per quel che riguarda la produzione di acciaio non può che avvenire secondo le linee di questa amministrazione, ribadite anche da Mr. Jindall nell'incontro odierno, di alta compatibilità ambientale e di integrazione con le altre fonti di creazione di reddito ed occupazione, prime fra tutte il turismo, la piccola e media impresa ed il porto.”

Intanto l'arrivo delle navi di blumi e quelle prossime di billette consentono di vedere nuovamente uno stabilimento che produce e dei lavoratori che possono finalmente riprendere a lavorare dopo un impasse che generava sfiducia, frustrazione e persino contrasto sociale. Con estrema prudenza e cautela, possiamo dire che una nuova fase si è aperta, adesso ognuno dovrà fare la propria parte perché continui secondo gli indirizzi che ci siamo dati."
 

Indietro sabato 8 settembre 2018 @ 10:39 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus