Bolgheri, 200mila euro per curare i cipressi del Carducci

Previsti per la fine di settembre interventi su circa 210 piante

Cronaca

Condividi

I cipressi che Giosuè Carducci narrava nella poesia “Davanti a San Guido” non sono più quelli di un tempo, infatti ormai da anni sono stati colpiti dal seiridium cardinale, un fungo patogeno che crea necrosi nei fusti.

Ma a fine settembre inizieranno gli interventi di sostituzione e, nei casi più gravi, di abbattimento di oltre 80 piante: in totale, le piante interessate dall’intervento saranno 210.

L’intero intervento costerà alla Provincia circa 200 mila euro. La malattia degli alberi è una delle più gravi che possano contrarre i cipressi e spesso per arginarla si interviene con potature mirate, ma a volte può essere irreparabile. Già molti interventi sono stati fatti, se pensiamo che già nel 2014 erano circa 2400 le piante colpite dal "tumore".

Indietro mercoledì 12 settembre 2018 @ 16:45 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus