Nuovo marciapiede in Via della libertà a Suvereto

Soddisfazione del sindaco Giuliano Parodi

Suvereto

Condividi
Foto generica del paese

 

Avviata la gara per il rifacimento dei marciapiedi di Viale della Libertà che va dall’intersezione con l’uscita del parcheggio pubblico di Via G. Carducci fino all’intersezione con Via A. Moro.

Il marciapiede, realizzato in pavimentazione bituminosa con cordonatura in calcestruzzo, necessita del completo rifacimento in quanto presenta numerose sconnessioni del manto e gibbosità dovute dall’azione delle radici degli alberi di pino, tale da rendere il transito pedonale non solo poco agevole ma anche pericoloso. Inoltre, l’attuale percorso pedonale, è di dimensione inadeguata e privo delle rampe di accesso tale da rendere impossibile il transito dei diversamente abili, presenta numerosi ostacoli alla circolazione pedonale dovuti da pali dell’illuminazione pubblica, pali della segnaletica stradale, alberature, ciocchi di alberi precedentemente tagliati collocati all’interno nella sede del percorso stesso.

“L’intervento previsto – commenta soddisfatto il sindaco Giuliano Parodi - consisterà nel rifacimento del marciapiede, per una lunghezza complessiva di 191 metri , mediante la demolizione dell’attuale percorso pedonale, rimozione di 8 pali della pubblica illuminazione e di 7 ceppaie e taglio di 5 alberi (n. 4 pino d’Aleppo e n. 1 cipresso dell’Arizona), in modo da liberare da ostacoli al transito pedonale il marciapiede e allargarlo verso l’interno (la sede stradale non sarà ristretta) per portarlo alla larghezza di cm 150 in modo che sia adeguato alla normativa per l'eliminazione delle barriere architettoniche. I marciapiedi saranno di altezza cm 15, abbassandone comunque la quota in corrispondenza degli attraversamenti pedonali e per la realizzazione delle rampe di accesso per l’abbattimento delle barriere architettoniche, saranno della stessa tipologia di quelli già eseguiti nelle vie adiacenti al centro storico (Via don Minzoni, Via Marconi, Via Caporali e Viale Carducci). Infine saranno forniti e posati nuovi pali della pubblica illuminazione della stessa tipologia di quelli rimossi, all’esterno del marciapiede.”


L’importo complessivo dei lavori, comprensivo di ogni onere per I.V.A., incentivo per la progettazione interna, spese tecniche per incarico coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione ed imprevisti, ammontano ad € 53.800.

“ Un intervento – conclude il sindaco – molto importante per la sicurezza che va a risolvere problematiche che insistevano su quel tratto di strada da anni ai quali i cittadini ci chiedevano risposte da tempo e che avevamo inserito tra le priorita’ nel nostro programma elettorale. Un altro tassello che va a comporsi nel quadro generale che questa amministrazione si e’ data di rifacimento e sistemazione della viabilita’ urbana.”

 

Indietro giovedì 4 ottobre 2018 @ 10:57 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus