Festa dell’Uva 2018, il vincitore è il Rione La Torre

La contrada ha riportato in vita le atmosfere degli anni Novanta

Eventi

Condividi

Si è conclusa ieri con grande successo la tradizionale Festa dell’Uva, giunta quest’anno alla sua 23esima edizione.

Una sfida difficile e appassionata, una festa in onore del buon vino, ma anche delle tradizioni, della musica e dell’allegria, una manifestazione storica che, anche quest’anno, ha coinvolto migliaia di elbani e di turisti, e, soprattutto, tantissimi giovani.

Al momento tanto atteso della proclamazione del rione vincitore di questo 2018, il cielo sopra Capoliveri si è tinto di giallo: il colore del Rione La Torre, che ha battuto la Fortezza, vincitore della scorsa edizione, il Fosso, il Baluardo, portandosi a casa l’ambito trofeo del Bacco.

La contrada della Torre, quest’anno, ha riportato tutti indietro nel tempo. Non molto, ma quel tanto che bastava a farci rivivere le “notti magiche” degli anni Novanta: quelle trascorse davanti al televisore tifando per l’Italia ai Mondiali, quelle in Piazza Matteotti, a Capoliveri, a cantare a squarciagola i successi del Festivalbar, quelle interminabili passate al telefono a chiederci quanto ci amavamo, o a cotonarci i capelli prima di uscire, o ad aggiustarci il ciuffo col gel davanti allo specchietto del motorino.

Quelle che, insomma, non dimenticheremo mai.

Per vedere il videoservizio clicca qui

Silvia Leone

Indietro lunedì 8 ottobre 2018 @ 13:01 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus