Si chiede alla Regione lo stato di emergenza regionale

Il Comune di Rosignano Marittimo chiede lo stato di calamità anche per le aziende agricole colpite

Condividi

 

A seguito dei danni sul territorio comunale, dovuti al mal tempo del 29 ottobre, il sindaco Alessandro Franchi ha chiesto formalmente alla Regione Toscana di inserire il comune nello stato di emergenza regionale.

Ha inoltre chiesto lo stato di calamità naturale per le aziende agricole colpite.
"Desidero ringraziare tutti coloro che hanno prestato soccorso tempestivamente fino delle prime ore della mattina di lunedì e stanno ancora effettuando gli interventi – ha detto il sindaco – i Vigili del Fuoco, i tecnici e gli operai del Comune, i volontari della Pubblica Assistenza di Rosignano e gli agenti della Polizia Municipale. Siamo particolarmente vicini alle famiglie e agli imprenditori che hanno subito danni alle proprie attività, mediante la richiesta che abbiamo inviato alla Regione ci auguriamo di poter recuperare le risorse necessarie per permettere loro di riprendere la vita e il lavoro quotidiano”.
 

Indietro sabato 3 novembre 2018 @ 11:16 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus