Bando per progetti imprenditoriali a Rosignano Marittimo

"Pop Up Rosignano" promosso dal comune per favorire le attività nella strada centrale del paese

Rosignano Marittimo

Condividi

 

E’ uscito il bando per candidare progetti imprenditoriali, sociali e culturali per la riapertura temporanea di alcuni fondi sfitti sulla via Aurelia e le vie limitrofe a Rosignano Solvay.

Le attività potranno prendere avvio tra la metà di dicembre e metà marzo 2019. Il Comune di Rosignano Marittimo, promotore del progetto “Pop Up Rosignano”, azione specifica di “Effetto Pop – Rigenerazione urbana e sociale a Rosignano e Livorno” finanziato dalla Regione Toscana, promuove l’attivazione delle risorse imprenditoriali presenti sul territorio ma anche oltre i suoi confini, aprendo la partecipazione a chiunque sia interessato a sperimentare l’insediamento della propria attività nella strada centrale del paese.

“Pop Up Rosignano” infatti nasce dalla consapevolezza del profondo mutamento dei centri urbani, con l’abbandono delle attività commerciali e imprenditoriali tradizionali, sia per la concorrenza del commercio on line sia per la concentrazione dei consumi nei grandi centri commerciali, un fenomeno che incide sul contesto urbano fatto di relazioni, senso di inclusione e protezione sociale.

Per questo è necessario immaginare nuove modalità di utilizzo degli spazi, basati sulla condivisione e la creatività come attraverso i negozi temporanei (temporary stores), la condivisione di spazi di lavoro (coworking) o la creazione di laboratori di fabbricazione digitale (fablab). 

Per questo il bando di “Pop Up Rosignano” permette ai beneficiari di avere un fondo disponibile gratuitamente per tre mesi, sia in utilizzo esclusivo che in condivisione con altri partecipanti, ricevendo supporto dal Comune e da Sociolab scarl, società affidataria della gestione del progetto, per presentare la proposta, per organizzare l’evento di apertura dei Pop Up (previsto il 15 dicembre), nell’accompagnamento e nella comunicazione nel periodo di apertura dell’attività.

Possono candidarsi associazioni, professionisti, imprese, artigiani, singoli e team informali, costituiti o da costituire, senza vincolo di residenza nel Comune di Rosignano Marittimo, il cui referente abbia compiuto 18 anni al momento della presentazione della candidatura.

La proposta deve essere un progetto imprenditoriale finalizzato a riattivare i fondi sfitti sull’Aurelia e vie limitrofe con inventiva e creatività, con esclusione dei progetti che abbiano come fine ultimo la creazione di attività commerciali di somministrazione, che per loro natura necessitano di un iter di attivazione superiore ai tre mesi. Ciascun proponente può candidare un’idea progettuale per un solo fondo, non sono ammesse candidature multiple da parte dello stesso soggetto. 

Per partecipare è necessario compilare il form on line, pubblicato a questo LINK o sul sito del Comune www.comune.rosignano.livorno.it, pagina dedicata al progetto Pop Up Rosignano http://www.comune.rosignano.livorno.it/site5/pages/home.php?idpadre=40478 entro le ore 23.59 del 19 novembre 2018

Allo stesso indirizzo è possibile scaricare tutta la documentazione utile.

Insieme al modulo occorre inviare il documento d’identità del sottoscrittore all’indirizzo di posta elettronica effettopop@comune.rosignano.livorno.it ed eventuali immagini in formato PDF o JPEG che descrivano l'attività del soggetto proponente e/o i prodotti commercializzati e/o ogni altro tipo di documentazione fotografica utile alla valutazione della proposta.

“Attraverso il bando cerchiamo di attrarre attività commerciali, artigianali, sociali e culturali che vogliano insediarsi nella via Aurelia in via temporanea, ma con l’intento di rimanere stabilmente – afferma l’assessore all’innovazione Veronica Moretti – il Comune infatti sta attuando importanti interventi per riqualificare il centro di Rosignano Solvay e per questo progetto vogliamo puntare sulle attività di animazione, sulla collaborazione con i residenti, con i commercianti esistenti, con le associazioni del territorio. Chiediamo la collaborazione di tutti per vedere rinascere il centro di Rosignano, per questo invitiamo tutti i proprietari di fondi sfitti a mettersi in contatto con noi entro il 7 novembre, per contribuire a sfruttare al meglio quest’opportunità”. 

Indietro domenica 4 novembre 2018 @ 09:03 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus