Per l’Aeroporto elbano si aprono nuove possibilità

Dal primo giugno voli di continuità territoriale con Pisa, Firenze e Milano

Attualità

Condividi

Buone notizie giungono dalla Conferenza dei servizi che si è svolta Giovedì scorso, durante la quale Enac e Ministero dei trasporti riducendo il tempo per il bando di gara da sei a quattro mesi, renderebbero possibile i voli di continuità territoriale con Pisa, Firenze e Milano Linate a partire dal primo giugno.

Un bando che è già stato elaborato nei contenuti, inoltre, la Regione ha anche approvato un assestamento di bilancio, azione necessaria per rendere disponibili i fondi.

Dunque, dopo la necessaria elaborazione, il bando potrebbe essere pubblicato entro la fine di gennaio.

I voli con Milano, Pisa e Firenze saranno sostenuti da un fondo pubblico di oltre 3 milioni di Euro.

Il bando prevede 32 ore di volo con Firenze e Pisa nei mesi invernali, mentre le ore lieviteranno a 64 durante la stagione estiva che vede due collegamenti con Milano Linate.

Grande è stato, dunque, l’impegno di Enac, Ministero dei trasporti e Regione uniti per un unico obiettivo: il bene del territorio elbano.

 

 

Indietro sabato 1 dicembre 2018 @ 11:24 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus