Pubblica Assistenza un secondo mezzo in dotazione

Lunedì 3 dicembre siglata l'intesa per il trasporto sociale multiplo, potenziato il servizio

Piombino

Condividi

 

Lunedì 3 dicembre, in sala consiliare, Pubblica Assistenza Piombino, ACG Italia Srl e Comune di Piombino hanno siglato l’ntesa per dotare la Pubblica assistenza di Piombino di un secondo mezzo da adibire al trasporto sociale multiplo: la nuova convenzione ha lo scopo di potenziare il servizio di trasporto e accompagnamento di persone non autosufficienti nel nostro territorio che attualmente la Pubblica assistenza svolge utilizzando un Doblò fornito in modo gratuito dalla stessa ditta ACG Italia Srl.

Attualmente con il Doblò in dotazione, la Pubblica Assistenza Piombino svolge servizi di trasporto sociale accompagnando i malati oncologici a Livorno per la radioterapia o per il trasporto di anziani nei campi estivi, a questi servizi, con l’arrivo del secondo mezzo, la Pubblica Assistenza vorrebbe affiancare un servizio di turismo sociale, portando persone da altre città a visitare Piombino e coinvolgendo anche gli istituti scolastici cittadini.

“E’ un progetto che in questi anni è stato accolto con molto piacere dai nostri assistiti – spiega Anna Tempestini presidente della Pubblica Assistenza – che permette di far fronte ad un’esigenza molto sentita dai cittadini coniugando l’interesse commerciale con la solidarietà. Il partenariato istituzionale è poi garanzia ulteriore di fronte ai potenziali sponsor della serietà dell’iniziativa.”.

“Dopo la positiva esperienza degli anni passati – afferma Fabrizio Scannerini di ACG Italia srl– abbiamo deciso, insieme a Pubblica Assistenza e Comune, di provare a potenziare l’offerta di trasporto sociale in modo di venire incontro alle esigenze sempre crescenti delle persone non completamente autonome. La formula è quella già adottata in precedenza di fornire un mezzo in comodato gratuito alla Pubblica Assistenza, il mezzo sarà brandizzato con i loghi e le pubblicità degli sponsor locali che vorranno aderire all’iniziativa”.

Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore alle politiche sociali Margherita Di Giorgi.

“Sono felice del successo del progetto di trasporto sociale iniziato nel 2016 con Pubblica Assistenza e ringrazio sinceramente tutti i soggetti che hanno contribuito alla realizzazione del progetto e che ora si stanno adoperando per potenziare l’offerta di trasporto sociale: grazie per l’impegno prezioso che portate avanti tutti i giorni aiutando l’amministrazione in servizi di grande rilevanza sociale. ACG Italia mette in campo con questo progetto una grande opportunità per la nostra azione sul nostro territorio grazie al legame che sa mettere in atto tra l’associazionismo e gli sponsor aziendali. Quest’anno inoltre le attività si potrebbero arricchire di un nuovo servizio quanto mai utile alla nostra città: il servizio di trasporto turistico di persone socialmente svantaggiate. Un’idea che calza a pennello al nostro territorio alla ricerca di nuovi settori di crescita economica e che si sposa bene con la necessità di far conoscere e visitare a più persone possibile anche la “Piombino turistica”.

In questi giorni partiranno i contatti con i commercianti e con le ditte private da parte dell’azienda ACG Italia, il cui referente, per chiunque fosse interessato a saperne di più, è Elena Simi, tel. 333 4545053.

Indietro martedì 4 dicembre 2018 @ 09:26 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus