Rugby Rufus: impegni in trasferta per i più piccoli

Un primo fine settimana di dicembre dedicato alle competizioni

Passione Sport

Condividi

 

Note positive dalle giovanili Rufus impegnate tutte in trasferta nel primo fine settimana di dicembre

Under 6

I bambini Under 6 erano impegnati a Grosseto in un concentramento che li ha visti giocare ed imporsi contro i pari età dell’Elba Rugby.
Sono scesi in campo: Simone Pantani, Niccolò Natalini, Tito Ranieri, Zeno Nalin e Lorenzo De Cicco.
Il prossimo impegno è fissato per il 16 Dicembre a Piombino.

Under 8

I bambini Under 8 erano impegnati a Livorno (sponda Lions) con due squadre contro i padroni di casa (che hanno partecipato con 3 squadre), Titani Viareggio e Rugby Golfo Scarlino.
La squadra del Rufus 1 ha vinto tutti gli incontri ed è stata fermata dal pareggio solo nel derby col Rufus 2. La seconda squadra Rufus ha vinto tutti gli incontri tranne i derby e la partita con i Lions 2 che è finita in parità.
I bambini presenti erano: Balestracci, Boni, De Matteis, Esposito, Garosi, Guarracino, Mariani, Morelli, Neri, Panichi e Ristori.
L’under 8 scenderà nuovamente in campo sempre il 16 Dicembre a Piombino

Under 14

I ragazzi dell’Under 14, impegnati a Scandicci contro il Firenze 1931-1 , sono usciti sconfitti per 61 a 14. E’ stata una partita in pratica dominata dai padroni di casa che hanno giocato un rugby pressochè perfetto concedendo molto poco agli ospiti che comunque sono riusciti a segnare due mete con Silvestri e Zugaj.
Per il Rufus erano presenti: Fonzo , Properzi, Giorgi, Zugaj, Tesi, Hadamik, Antonucci, Berti, Corsi, Bartolommei, Alami, Pagliai, Fedi, Silvestri, La Placa, Gambicorti, Ferretti, Morelli, Federighi e Beconi.

L’under 14 giocherà in casa la prossima partita l’8 Dicembre contro la forte formazione dei Cavalieri Prato.

 

Indietro martedì 4 dicembre 2018 @ 09:21 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus