Ferrari è assente all’ assemblea della De’Medici

Il Sindaco avrebbe dovuto procedere ad effettuare un cambio del vertice

Portoferraio

Condividi

Nella mattinata di ieri si è svolta l’assemblea della società partecipata Cosimo de’Medici, che non ha visto la partecipazione del Sindaco di Portoferraio Mario Ferrari, nonostante fosse stata convocata dal lui stesso.

Il primo cittadino ha riferito di essere stato impossibilitato a parteciparvi per motivi di salute che l’hanno costretto a rinunciare all’assemblea durante la quale avrebbe dovuto procedere ad effettuare un radicale cambio del vertice, nominando un nuovo amministratore unico e revocando le nomine.

Intanto l’assemblea si è svolta anche se non si è potuto procedere ad alcuna delibera essendo assente il rappresentate del Comune socio maggioritario.

Ricordiamo, che Ferrari aveva, comunque incontrato il 31 Dicembre scorso i lavoratori della partecipata rassicurandoli sul proprio futuro lavorativo.

“Voglio subito chiarire –aveva il sindaco – che la Cosimo continuerà ad esistere: è il braccio operativo dell’Amministrazione Comunale, che la considera irrinunciabile.

La Cosimo, quindi voi tutti nel vostro insieme, ha lavorato bene in questi anni, facendo vedere tutte le sue potenzialità, le sue professionalità, dimostrandosi una società sempre presente, attenta e pronta ad intervenire ogni volta che ce n’è stato bisogno”.

“Quello che questa amministrazione comunale sta verificando – ha aggiunto Ferrari in riferimento alla situazione attuale – non è il lavoro eseguito, che è notevole, ma le metodologie amministrative attraverso il quale è stato realizzato, che hanno avuto come conseguenza l’accumulo di somme considerevoli di debiti fuori bilancio. Siccome è stato affermato più volte che la responsabilità finale è del sindaco, ho voluto verificare fino in fondo come stanno realmente le cose”.

Il Presidente Campidoglio, dal canto suo si chiede il perché di questo cambiamento voluto da Ferrari dato che la società De’Medici funziona, e che i cambiamenti annunciati potrebbero portare alla rovina.
Elenca inoltre, tutti gli obiettivi raggiunti negli anni, sottolineando il fatto che quest’anno si sia riusciti a chiudere il bilancio con un incremento di ben 500 mila Euro.

Inoltre si focalizza l’attenzione sull’approdo turistico, dove sono state apportate importanti migliorie, vera punta di diamante di questa amministrazione afferma il presidente Campidoglio.

 

 

Indietro giovedì 3 gennaio 2019 @ 10:05 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus