Sosta a pagamento: come cambiano tariffe e permessi

A Cecina possibilità di abbonamento agevolato per gli esercenti

Cecina

Condividi
Foto dal sito del comune di Cecina

 

Con una delibera di giunta sono state introdotte alcune modifiche al servizio di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento per l'anno 2019.

Tra queste si evidenziano alcuni punti:

le tariffe sono state uniformate: saranno infatti uguali su tutto il territorio comunale (da 0 a 30 minuti 0,50 centesimi, da 31 minuti a 60 minuti 0,50 centesimi, oltre un’ora o frazione di ora successiva 1,50 centesimi) a Cecina tutto l’anno (nei giorni feriali dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 20), a Marina soltanto nel periodo estivo (dal 16 giugno al 15 settembre); è stato introdotto una sorta di abbonamento riservato agli esercenti: alle sole attività commerciali con sede di vendita nelle aree di sosta a pagamento quindi verranno rilasciati permessi speciali di sosta giornalieri al costo di € 1,50 al giorno (uno per attività e nel limite del 20% del totale degli stalli di sosta a pagamento di Cecina centro o di Marina).

"Un limite – spiega l'assessore Antonio Giuseppe Costantino – che nasce dal fatto che in centro a Cecina esistono 578 stalli a pagamento e vorremmo che siano garantite opportunità di sosta, oltre che ai residenti, a chi si ferma per fare acquisti, cittadini o turisti, o a chi deve usufruire di servizi. Questo anche nell’interesse degli stessi commercianti»

E' stata inoltre confermata la recente agevolazione per i cittadini residenti nelle aree di sosta a pagamento che potranno ottenere fino a due permessi di sosta gratuiti.


Il sindaco Samuele Lippi ha commentato così: “Questo lavoro è il frutto di una discussione portata avanti da tempo con i commercianti e con le associazioni di categoria per agevolare il più possibile le attività commerciali del nostro territorio”.

Si tratta comunque di un provvedimento temporaneo in attesa dell’emanazione del nuovo bando di gestione degli stalli blu in preparazione e che dovrà recepire anche queste ultime indicazioni. 

Indietro venerdì 4 gennaio 2019 @ 14:42 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus