Seconda edizione del progetto Vela a scuola il "Mare"

Prima uscita in barca a vela per gli studenti della 3B e 4B dell'Istituto Foresi

Portoferraio

Condividi

Prima uscita in barca a vela per gli studenti della 3B e 4B dell'Istituto Foresi che partecipano alla seconda edizione del progetto della VELA a SCUOLA "il MARE": una straordinaria palestra senza confini", che prosegue grazie al sostegno del Preside Fazio con la collaborazione della Lega Navale di Portoferraio e della Fondazione Exodus.

Le condizioni meteo-marine hanno finalmente permesso di uscire in sicurezza in una giornata di sole e di brezza leggera. Sebbene sia febbraio, l'Elba ci riserva infatti giornate godibili. 

Sotto la guida attenta e scrupolosa dell'istruttore FIV Andrea Ferrari, coadiuvato dal Professor Nedo Giusti e dai giovani della Fondazione Exodus, gli studenti del Foresi - visibilmente felici - hanno messo a frutto le conoscenze e le competenze acquisite durante le lezioni delle settimane passate godendosi la mattinata bordeggiando nel golfo di Portoferraio.

Un ringraziamento va alla Capitaneria di Porto che segue sempre con grande attenzione tutte le operazioni e al Comune di Portoferraio con la Cosimo de'Medici.

La Lega Navale di Portoferraio ringrazia di cuore tutte le persone che sempre collaborano a iniziative belle e istruttive che, come in questo caso, contribuiscono a rendere il percorso scolastico più stimolante e godibile, permettendo ai giovani di avere accesso a uno sport bellissimo e piacevole.

Per la vela è infatti sicuramente importante l'aspetto tecnico e l'approfondimento di argomenti che spaziano dalla meteorologia alla conseguente regolazione delle vele, ma anche e soprattutto l'attenzione e la concentrazione necessarie per ottenere risultati buoni e sempre migliorabili, in sicurezza. Un'esperienza che impone attenzione e concentrazione, che "obbliga" a pensare e a prendere decisioni, talvolta anche rapidamente.

Appuntamento alla prossima uscita, cullati dalle onde e spettinati dal vento nel magnifico scenario che ci riserva Portoferraio, bella oggi e già 500 anni fa ai tempi di Cosimo I de'Medici. 

Indietro sabato 9 febbraio 2019 @ 20:50 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus