ARPAT: Monitoraggio idrogeno solforato a Montegemoli

Pubblicati i dati di gennaio delle rilevazioni effettuate mediante un mezzo mobile

Piombino

Condividi
Foto dal sito ARPAT

 

ARPAT ha pubblicato i dati di gennaio delle rilevazioni di idrogeno solforato in località Montegemoli effettuate mediante un mezzo mobile.

L'idrogeno solforato è caratterizzato da una soglia olfattiva decisamente bassa e quindi in grado di provocare disagi olfattivi: la soglia di riferimento indicata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per il disturbo olfattivo è 7 μg/m3.

Il monitoraggio nel mese di Gennaio 2019 ha avuto una durata di 27 giorni in cui le medie orarie valide registrate sono state 622: il numero di quelle in cui è stata superata la soglia di disturbo odorigeno (7 μg/m3) è 21 ovvero il 3,4% del totale. Il numero di giorni interessati dal superamento della soglia di disturbo odorigeno è 11 su 27 ovvero il 40,7% del totale.

Il valore massimo registrato è stato di 22,3 μg/m3 alle ore 13 del 23/01/2019.

Indietro venerdì 8 marzo 2019 @ 16:02 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus