Palazzi: prosegue il progetto per mettere in sicurezza la viabilità

Conclusa la prima fase, la seconda partirà nelle prossime settimane

Cecina

Condividi
Foto dal sito del Comune di Cecina

 

Prosegue il progetto portato avanti dall’Amministrazione Comunale a San Pietro in Palazzi per mettere in sicurezza la viabilità e migliorare la qualità della vita della frazione.

“Un progetto - sottolinea il sindaco Samuele Lippi - nato come risposta all’esigenza di rendere sicuro l’accesso alla scuola elementare e di rendere ciclabili e, al tempo stesso pedonali, molte aree di Palazzi per migliorare quindi la qualità e lo stile di vita dei cittadini”.

La prima fase ha visto l’avvio dei lavori per la Zerotonda (un progetto finanziato in parte dalla Regione Toscana), la realizzazione della rotatoria all'incrocio tra via Marie Curie e via Val di Cecina e la pista ciclabile sulla strada statale 68.

La seconda, invece, che è già stata appaltata e partirà nelle prossime settimane vedrà in primo luogo la fine dei lavori per la Zerotonda.

Ma non solo, come infatti spiega il sindaco: “A breve realizzeremo ex novo una pista ciclabile che, da quella esistente sulla strada statale 68 entrerà in vicolo Ombrone arrivando fino al passaggio a livello della linea ferroviaria Cecina-Volterra per collegarsi ancora una volta a quella esistente lato mare che porta fino alla Cinquantina.

I lavori sono già appaltati per cui termineranno sicuramente prima della prossima stagione estiva, in tempo per essere utilizzata sia dai residenti che dai turisti che scelgono il nostro territorio”.
 

Indietro venerdì 8 marzo 2019 @ 09:15 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus